Chissà quanto è veloce ? Chissà che tempo farei al Mugello con questa ? Chissà se impenna anche in quarta ? Chissà quanti smanettoni si saranno posti queste tre domande, dopo aver ammirato al Salone di Milano, la Yamaha YZF-R1 2015.

Difficile rispondere finchè non si adagia il fondoschiena sulla sella della maxisportiva nipponica. Per attenuare la curiosità di tutti i pistaioli, mamma Yamaha ha pensato bene di pubblicare il primo video onboard della nuova R1, girato a Sugo (circuito giapponese di proprietà della stessa Yamaha).

Ovviamente dal filmato non ci si può rendere pienamente conto del potenziale della moto, tuttavia osservando contagiri e tachimetro si riesce ad apprezzare la consistente progressione del quattro cilindri in linea dalla voce rauca, inoltre si può ammirare la bella e completa strumentazione digitale, in grado di fornire una moltitudine di informazioni (grado di inclinazione, affondamento delle sospensioni, entrata in funzione di TCS, SCS, QSS, ecc) in modo razionale, ordinato.

Insomma un ulteriore piccolo assaggio, in attesa che Yamaha ci dia la possibilità di effettuare un test ride per toccare con mano le caratteristiche di questo nuovo modello.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

banner amazon