tom_sykes_phillip_island_kawasaki_test_2016

Continua la variabilità meteo a Phillip Island, stavolta a farne le spese sono però i piloti della Superbike, costretti a rallentare il programma dell’ultimo test pre-campionato il cui inizio è previsto sabato prossimo proprio sul circuito australiano.

Nella prima delle due giornate in programma, Tom Sykes è stato il pilota più veloce : quinto nella prima sessione, primo nella seconda in 1'31.097. Il trentenne di Huddersfield si è guadagnato la prima posizione della classifica combinata davanti al compagno di squadra nonché rivale e campione del mondo in carica Jonathan Rea, in ritardo di 0.196 secondi. Un altrosoddisfacente risultato che conferma, anche per il 2016, la superiorità imbarazzante del pacchetto Kawasaki.

Riscontri cronometrici positivi anche per il giovanissimo Michael Van Der Mark in sella alla CBR1000RR SP dell'Honda World Superbike Team, terzo nella classifica combinata dei tempi a 4 decimi dai missili di Akashi. Alle spalle dell’olandese troviamo il neoacquisto del Team Althea Racing Jordi Torres, autore del quarto tempo davanti al debuttante (nelle derivate di serie) nonchè campione del mondo MotoGP 2006, Nicky Hayden.

Procedono bene i lavori di sviluppo per il team Pata Yamaha Official WorldSBK che ha incassato in questo "day 1" il sesto e il settimo posto in classifica dei due portacolori Guintoli e Lowes, alle prese con una YZF-R1 SBK bisognosa di macinare chilometri per raccogliere dati utili. Nona e decima posizione della classifica sono invece occupate rispettivamente da Chaz Davies, vittima a fine giornata di una brutta caduta (senza conseguenze fisiche), e Davide Giugliano. Più che sul giro secco, il team tosco/emiliano si è focalizzato sulla costanza e competitività in ottica di gara.

chaz davies ducati phillip island test wsbk 2016

La pioggia leggera è stata una minaccia continua a Phillip Island e oltre a Davies sono caduti Abraham, Brookes, Sebestyen, Schmitter e De Angelis. In sella all’Aprilia RSV4 del team Iodaracing, all'esordio nel mondiale Superbike, Alex ha chiuso la giornata in ventesima posizione mentre è andata un po' meglio al compagno di squadra Savadori, quindicesimo.

I piloti torneranno di nuovo in pista domani per l'ultima giornata di test in vista del primo round della stagione 2016.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

banner amazon