foto_rea_superpole_wsbk_losail_qatar_2017

Jonathan Rea vuole chiudere in bellezza la stagione che lo ha incoronato campione del mondo Superbike per la terza volta consecutiva. Velocissimo in prova, dove si è aggiudicato tutte e tre le sessioni di libere cronometrate, in qualifica il nordirlandese non si è affatto risparmiato, registrando il nuovo record sul giro (1'56.228) e aggiudicandosi dunque la sesta Superpole stagionale (14esima in carriera).

Alle sue spalle un eccellente Alex Lowes concretizza invece la seconda casella dello schieramento di partenza, dopo aver concluso le FP2 e 3 rispettivamente in seconda e terza posizione. Tom Sykes firma invece il terzo miglior tempo, ma paga otto decimi abbondanti al compagno di squadra Rea. L'obbiettivo di Tom è comunque il secondo posto in classifica di campionato, ancora da assegnare. Per concretizzarlo, il britannico dovrà battere Chaz Davies ed arrivargli dunque davanti.

I due occupano rispettivamente il secondo e terzo posto in classifica generale, ma sono a pari punti: la lotta si annuncia dunque assai infuocata. In prova però Davies non è stato abbastanza veloce e in qualifica si è addirittura classificato ottavo. Dovrà dunque partire dalla terza fila in gara 1 ed impegnarsi in una rimonta che, tempi alla mano, attualmente sembra fuori portata.

A precederlo ci saranno Lorenzo Savadori, autore del quarto miglior tempo in sella alla Aprilia del team Milwaukee, Forès (5°), il francese Eugene Laverty (6°) e l'olandese Michael Van der Mark (7°), reduce quest'ultimo da un debutto positivo in MotoGP domenica scorsa. 

Non è andata bene neanche a Marco Melandri che a causa di un problema tecnico alla sua Panigale R, non è riuscito a completare la sessione e dunque a migliorare il suo tempo. Partirà dalla nona casella davanti a Guintoli, decimo e grande protagonista nella SP1 in sella alla Kawasaki allestita dal team Puccetti Racing. Alle spalle del francese, Jordi Torres, miglior pilota BMW, e Leon Camier unico portacolori del team MV Agusta Reparto Corse.

De Rosa (13°), Andreozzi (14°) e Giugliano (15°), compongono invece la quinta fila. Alle ore 19:00 italiane, il via a gara 1, la penultima di questo mondiale 2017.

LE DICHIARAZIONI DEI PROTAGONISTI

Jonathan Rea - Kawasaki Racing Team 1°: "Sicuramente è stato un gran giro, ho un feeling particolare con questa pista. La gara sarà lunga, bisognerà stare attenti al "drop" della gomma, però direi che mi sento bene."

Alex Lowes - Pata Yamaha Official WorldSBK Team 2°:"In generale sono contento, perchè il mio feeling con la moto è buono. Adesso vedremo in gara, io sono pronto !"

Tom Sykes - Kawasaki Racing Team 3°: "Ha pesato la sessione che ho perso ieri a causa del motore. Penso di aver fatto un buon giro, ovviamente Jonathan ha fatto un altro lavoro. Mi manca un pochino sul passo, ma spero di fare il meglio per questo week end."

WSBK QATAR 2017 - GRIGLIA DI PARTENZA

WSBK QATAR 2017 - CLASSIFICA SUPERPOLE 1

WSBK QATAR 2017 - CLASSIFICA SUPERPOLE 2

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

banner amazon