foto-michael-dunlop-bmw-tt-2014

E' di poche ore fa il comunicato stampa che annuncia un clamoroso ed inaspettato ritorno di Michael Dunlop alla BMW con la quale lo stesso, l'anno scorso, si è aggiudicato due gare fra le quali la prestigiosa Senior TT.

E' bastata una sessione completa di prove a convincere definitivamente Dunlop che la Yamaha YZF-R1 del Team Milwaukee non è abbastanza competitiva da permettergli di poter ambire alla vittoria nelle gare più importanti di questo TT 2015

Nei prossimi giorni il nord irlandese vestirà nuovamente i colori della casa bavarese con la quale, in sella alla BMW S1000 RR del Team Buildbase, affronterà le gare Superbike e Senior TT previste per Sabato 6 giugno e Venerdì 12 giugno.

Dunlop prenderà invece il via alle gare Superstock e Supersport rispettivamente in sella alle BMW e Honda del Team MD Racing di sua proprietà.

Così ha tuonato il Team Milwaukee Yamaha :

"Con effetto immediato Milwaukee Yamaha ha oggi (Giovedi) liberato Michael Dunlop dal suo contratto. Milwaukee Yamaha il suo staff e gli sponsor hanno lavorato instancabilmente per preparare un pacchetto tecnico vincente soprattutto con l'introduzione della nuova R1M. Lo sviluppo della moto sta andando bene come testimoniano i risultati ottenuti a livello internazionale. Pur avendo tutti gli elementi utili per vincere al TT, Michael ha preso la decisione di non continuare con il programma e per questo motivo lo abbiamo liberato dal suo contratto. Il team si concentrerà sul suo primario impegno nel British Superbike Championship."

Le scuse e le motivazioni di Michale Dunlop :

"Vorrei ringraziare Milwaukee Yamaha per il loro sostegno e impegno, sono sinceramente dispiaciuto di essere giunto a questa decisione, ma purtroppo non credo che ci sia abbastanza tempo per rendere la moto abbastanza competititva da poter ambire alla vittoria delle gare."

FOTO : iomtt.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

banner amazon