foto_stefano_bonetti_paton_prove_tourist_trophy_2017

L'orgoglio italiano al TT 2017 ha un nome: Stefano Bonetti ! Nel secondo giorno utile di prove, di questa tormentata 98^ edizione della Road Race più famosa del mondo, il nostro velocissimo portacolori si è messo in luce staccando il miglior riferimento cronometrico nella categoria Lightweight, alla quale partecipa con la bicilindrica Paton S1-R del team Paton SC-Project Reparto Corse.

Imprendibile, il 41enne di Lovere ha concluso il suo primo ed unico giro - quindi con partenza da fermo - in 19:34.026, alla media di 115.694 mph (186,19 km/h), ma si è poi dovuto fermare nel tratto di Sarah’s Cottage per un problema tecnico. Senza questo intoppo, "Bonny" avrebbe certamente migliorato il suo crono, ma tanto è bastato a restare in vetta alla classifica per tutta la sessione (2 giri) e regolare i top rider britannici Peter Hickman, James Cowton, Daniel Cooper, Lee Johnston e il compagno di team Michael Rutter, titolare quest'ultimo del sesto miglior tempo (19:48.538) alla media di 114.28 mph.

Nella categoria Superbike, alla quale partecipa con la BMW S 1000 RR del team Speed Motor, Bonetti ha invece concluso in 27^ posizione (18:34.604) con un best lap a 121.862 mph di media.

Meteo permettendo, lo specialista tricolore delle road races, tornerà in "strada" domani per un'altra giornata di prove, mentre domenica alle ore 14:00 locali (le 15:00 italiane) Bonetti scatterà dal Grandstand per la prima attesissima gara di questo TT 2017, la RST Superbike TT Race.

CLASSIFICA PROVE LUGHTWEIGHT 2 GIUGNO

Foto: www.iomtt.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

banner amazon