Motomondiale
Carattere

Il gran premio di San Marino e della Riviera di Rimini è un appuntamento molto importante per i piloti italiani che, come avviene tradizionalmente per il GP del Mugello, anche in questa occasione preparano delle grafiche inedite per i loro caschi.

Stamattina, poco prima di entrare in pista per il terzo turno di libere (FP3), Valentino Rossi ha mostrato l'ennesima opera realizzata in collaborazione con l'amico designer Aldo Drudi. The Blues Brothers è il nome del casco che l'asso della MotoGP indosserà oggi e domani in gara davanti al pubblico di casa. "Sweet Home Misano", la scritta che compare sulla parte superiore della calotta, oltre che un simpatico riferimento alla canzone "Sweet Home Chicago" del film, esprime l'amore che Valentino nutre nei confronti del circuito intitolato alla memoria di Marco Simoncelli, e situato a soli 16 km da Tavullia.foto casco valentino rossi misano 2016 blues brothers.jpg

Ad indossare i panni di Jake "Joliet" BluesElwood Blues protagonisti della celebre commedia musicale del 1980, sono lo stesso Valentino e l'amico Alessio Salucci meglio conosciuto come "Uccio", entrambi raffigurati sulla parte superiore della calotta. Su ambo i lati della mentoniera è stata invece riprodotta la celebre volante della Polizia, protagonista di innumerevoli e spericolati inseguimenti.

Davanti al numero quarantasei giallo raffigurato sulla nuca, sono invece presenti i tre inseparabili amici a quattro zampe di Valentino: i due cani Cesare e Cecilia e il gatto Rossano, anch'essi agghindati per l'occasione con tanto di cappello e occhiali da sole neri.valentino rossi uccio casco the blues brothers misano 2016

FOTO: VR|46

© RIPRODUZIONE RISERVATA

banner pneumatici mitas sport force plus

Iscriviti alle nostre pagine social

facebook twitter google plus youtube

banner motogp CALENDARIO CAMPIONATO 2018

18 marzo - GP del Qatar - Losail

8 aprile - GP di Argentina - Río Hondo

22 aprile - GP d'America - Austin

6 maggio - GP di Spagna - Jerez

20 maggio - GP di Francia - Le Mans

3 giugno - GP d'Italia - Mugello

17 giugno - GP della Catalogna - Barcellona

1 luglio - GP d'Olanda - Assen

15 luglio - GP di Germania - Sachsenring

5 agosto - GP della Repubblica Ceca - Brno

12 agosto - GP d'Austria - Spielberg

26 agosto - GP d'Inghilterra - Silverstone

 9 settembre - GP di San Marino - Misano

23 settembre - GP di Spagna - Aragón

7 ottobre - GP della Thailandia - Chang

21 ottobre - GP del Giappone - Motegi

28 ottobre - GP d'Australia - Phillip Island

4 novembre - GP della Malesia - Sepang

18 novembre - GP de la Comunitat Valenciana - Valencia