EICMA
Carattere

Al Salone EICMA di Milano, lo stand MV Agusta è sempre uno dei più affollati. Non ci vuole molto a capire il perchè ! E' sufficiente osservare un qualsiasi modello prodotto dall'Azienda Lombarda per restare letteralmente rapiti. Rapiti dal design unico, dalla cura dei dettagli, dalla qualità costruttiva. 

Naturalmente quando ci si trova di fronte ad una qualsiasi delle numerose special edition prodotte nel corso degli anni, l'estasi cresce a dismisura. Proprio quest'anno MV Agusta ha presentato alla 73° Esposizione Mondiale del Motociclismo un altro dei suoi esclusivi gioielli a due ruote in tiratura limitata (244 esemplari), la Dragster RR LH44 dove LH sono le iniziali di Lewis Hamilton.foto mv agusta dragster rr lh44 001

Il tre volte campione del mondo di F1, attuale prima guida del Team Mercedes AMG Petronas, ha partecipato direttamente alla creazione di questa versione speciale della già raffinata Dragster RR. Per alcuni mesi infatti Hamilton è stato a stretto contatto con il Centro Ricerche Castiglioni per scegliere i dettagli, le finiture e gli accessori più esclusivi che differenziano la Dragster RR LH44 dalla versione standard.foto mv agusta dragster rr lh44 002

La grafica ne è un esempio: il colore bianco perlato e il logo della pantera, sono gli stessi del suo casco, così come il suo numero di gara, il 44 presente, oltre che sul frontale e lateralmente, anche sulla chiave d’accensione. Molti sono i dettagli di altissima manifattura, dalla sella, in pelle ricamata con seduta in alcantara trapuntata ai numerosi particolari in ergal (leve manubrio, tappo serbatoio, coperchio pompa freno) anodizzati nella speciale gradazione di rosso esteso ai loghi, al telaio, alle pedane e alle spettacolari ruote a raggi.foto sella mv agusta dragster rr lh44 002

Altra caratteristica della Dragster RR LH44 sono i semi-manubri regolabili e rifiniti in nero opaco, come la stampella laterale, le piastre telaio, le piastre pedane. Come nelle vetture di F1, la maggior parte delle sovrastrutture della LH44 è in fibra di carbonio, con finitura 3K opaca. Con questo prezioso e leggero materiale sono stati realizzati i parafanghi anteriori e posteriori, il cupolino, i convogliatori e i fianchetti laterali, la protezione para‐calore del silenziatore, della trasmissione e del forcellone e il carter pignone. Le analogie con la F1 proseguono anche nel frontale, dominato dal numero di gara 44 (integrato dalla targhetta identificativa della serie limitata), oltre al logo della pantera e alla firma del pilota britannico.foto convogliatore sinistro mv agusta dragster rr lh44 002

La Dragster RR LH44 sarà in vendita in tiratura limitata (244 esemplari numerati) al prezzo di 24.000 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA