EICMA
Carattere

MV Agusta si presenta alla 73° edizione dell'Eicma con due novità, la più attesa delle quali è la nuova Brutale 800 m.y. 2016. Un progetto totalmente inedito, sviluppato con l’obiettivo di costruire la più bella Brutale di sempre.

Completamente riprogettata, la nuova Brutale 800 ostenta un design inedito, caratterizzato da forme più scolpite e linee proiettate verso l’avantreno dove fa la sua comparsa un nuovo proiettore con tecnologia full led. Ma ciò che risalta immediatamente all'occhio è la futuristica struttura in lega leggera del telaietto reggisella, una vera e propria opera d'arte perfettamente raccordata al serbatoio trapezoidale (capacità 16.5 litri) che ingloba anche l’air box.foto coda mv agusta brutale 800 2016 eicma 2015

Lateralmente la nuova Brutale 800 rivela nel suo design la costante ricerca della simmetria (anche cromatica) nella realizzazione delle piastre pedane, dei convogliatori e dei supporti del faro anteriore.

Fanno la loro comparsa anche la sella sdoppiata, le maniglie del passeggero a scomparsa, il faro posteriore e gli indicatori di direzione a led. Totalmente rivisto anche il ponte di comando, con un nuovo manubrio e l’aggiunta della pompa frizione a comando idraulico con relativo serbatoio dell'olio. Nuovi anche il cruscotto digitale e i blocchetti elettrici.foto quadro comandi mv agusta brutale 800 2016 eicma 2015

Il motore è l'ultima evoluzione del tre cilindri in linea 12 valvole da 798cc, omologato Euro 4 e in grado di erogare una potenza massima di 116 CV a 11.500 giri/min, 9 CV in meno del modello precedente, rispetto al quale eroga però il 25% di coppia in più, per un valore massimo che si attesta a 83 Nm a 7600 giri/min, con il 90% del valore disponibile già a 3800 giri/min. L'esclusivo scarico a tre canne d’organo, è stato maggiorato nel profilo e nella capacità (+3 litri).foto mv agusta brutale 800 2016 eicma 2015 001

La nuova Brutale 800 è l’unica moto della sua categoria ad essere dotata di albero motore controrotante e di cambio elettronico funzionante anche in scalata. La frizione idraulica è di tipo anti-saltellamento mentre la gestione del motore è affidata al sistema MVICS che include il Full Ride by Wire multi‐mappa integrato al controllo di trazione regolabile su 8 livelli.

Ciclisticamente la Brutale 800 m.y. 2016 ha un nuovo telaio con interasse maggiorato a 1.400 mm, 20 mm in più rispetto alla versione precedente, così come  l'avancorsa che misura ora 103.5 mm contro i 95 mm del modello 2015.foto mv agusta brutale 800 2016 eicma 2015 002

Il traliccio di tubi d’acciaio ALS è integrato con piastre in lega leggera di alluminio nella zona posteriore di fulcro del monobraccio. La forcella Marzocchi ha steli rovesciati di 43 mm di diametro in alluminio con un'escursione di 125 mm, 1 mm in più dell’ammortizzatore Sachs vincolato al monobraccio. L'impianto frenante è interamente Brembo con una coppia di dischi anteriori flottanti da 320 mm di diametro e pinze a quattro pistoncini mentre al posteriore agisce una pinza a doppio pistoncino su un disco da 220 mm.foto mv agusta brutale 800 2016 bianca eicma 2015

La nuova Brutale 800 EAS 2016 è equipaggiata con l'ABS Bosch 9 Plus e con i nuovi pneumatici Pirelli Diablo Rosso III. Tre le grafiche disponibili : nero met. opaco/argento opaco, rosso/argento opaco, bianco ice perlato/grafite met. opaco. Il prezzo annunciato è di € 12.680 iva compresa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA