EICMA
Carattere

Vespa Elettrica è pronta, lo annuncia il Gruppo Piaggio che ad EICMA 2017 ha svelato in anteprima la versione definitiva e pronta alla commercializzazione, il cui arrivo nelle concessionarie è previsto per il 2018.

Un concentrato di tecnologia, racchiuso all'interno della scocca in acciaio più famosa e apprezzata del mondo. Il cuore di Vespa Elettrica è una Power Unit in grado di erogare una potenza continua di 2 kW e una potenza di picco di 4 kW. La coppia motrice disponibile è superiore ai 200 Nm, e consente di bruciare i semafori con accelerazioni superiori a quelle di un tradizionale scooter da 50cc.

Piaggio annuncia un'automia massima di 100km grazie alla batteria agli ioni di litio con la quale Vespa Elettrica è equipaggiata. Un valore di tutto rispetto reso tale dalla presenza di un sistema di recupero dell’energia cinetica (KERS, Kinetic Energy Recovery System), che ricarica la batteria nelle fasi di decelerazione.piaggio vespa elettrica 2018

La ricarica avviene in modo semplice, basta srotolare l'apposito cavo collocato nel vano sottosella, dove solitamente è situato il tappo del serbatoio carburante, e collegare la spina a una normalissima presa elettrica a muro o a una delle colonnine di ricarica presenti in alcune città italiane. Il tempo necessario per una ricarica completa è di 4 ore.

Piaggio ci tiene a far sapere che, il motore e il pacco batterie non necessitano di alcun tipo di manutenzione, quest'ultimo in particolare garantisce fino a 1000 cicli di ricarica completi: ciò si tramuta in una percorrenza variabile tra i 50.000 e i 70.000 km, equivalenti a circa dieci anni di utilizzo di un mezzo nato per il commuting urbano. Superati i mille cicli, la batteria conserva in ogni caso l’80% della sua capacità e rimane perfettamente utilizzabile.

Il pacco batterie è stato collocato sotto il vano portacasco, ma non compromette la funzionalità del vano sottosella, che può contenere un casco Jet.

Vespa Elettrica è dotata di acceleratore elettronico Ride by Wire e di due Riding Mode (ECO e Power), selezionabili tramite l'apposito tasto collocato sul lato destro del manubrio. Il primo favorisce la percorrenza chilometrica, limitando la velocità massima a 30 km/h, il secondo invece le prestazioni. E' inoltre presente la modalità Reverse, una utile retromarcia che facilita le manovre.piaggio vespa elettrica 2018 008

Vespa Elettrica è dotata di sistema multimediale Vespa Multimedia Platform, che consente di collegare lo smartphone al veicolo e di gestite le numerose funzionalità, attraverso un’interfaccia inedita incorporata nella strumentazione. Quest'ultima è costituita da un display digitale TFT a colori da 4,3 pollici, con sensore crepuscolare.

Fra le numerose informazioni fornite dalla strumentazione, troviamo: la velocità, la modalità di guida selezionata, autonomia residua in km e livello di carica della batteria (%), qualità della guida ecologica e livello di potenza utilizzata. Installando sul proprio smartphone e utilizzando la App dedicata, e collegandolo al veicolo, si possono inoltre leggere tutte le notifiche relative alle chiamate in entrata e ai messaggi.

Il sistema permette inoltre di rispondere alle telefonate attraverso i tasti al manubrio, e di sfruttare i comandi vocali dello smartphone per effettuare chiamate o riprodurre musica attivando una playlist. La navigazione tra le varie funzioni avviene attraverso l'apposito joystick MODE presente sul blocchetto comandi destro.

Vespa Elettrica sarà disponibile anche nella più performante versione X, capace di garantire fino a 200 km di autonomia grazie all’adozione di un generatore di corrente alimentato a benzina, che in dipendenza dello stile di guida preserva la carica della batteria.piaggio vespa elettrica x 2018

Per fare spazio al generatore e al relativo serbatoio di carburante (3 litri), Vespa Elettrica X adotta un pacco batterie di dimensioni più contenute che, a generatore spento, garantisce autonomia fino a 50 km. L’azione del generatore aggiunge ulteriori 150 km di autonomia, portandola così fino a 200 km, un valore che propone Vespa Elettrica anche per spostamenti extraurbani.

L’intervento del generatore avviene in modo automatico, quando il livello di carica della batteria scende sotto una soglia determinata, oppure può essere inserito manualmente dal guidatore selezionando la modalità Extender.

Vespa Elettrica è equipaggiata con cerchi in lega di alluminio da 12" all’anteriore e da 11" al posteriore, e con fari a LED. Non manca inoltre la possibilità di arricchire la dotazione di serie attingendo a un ampio catalogo accessori dedicato a questo modello. Il prezzo non è stato ancora comunicato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA