banner regali natale per motociclisti 2017

EICMA
Carattere

Anche se in numero minore rispetto all'anno scorso, ad EICMA 2016 non sono naturalmente mancate le novità della green mobility. Fra le più interessanti, oltre ai concept EsseEsse9 di Energica e Vespa Elettrica del Gruppo Piaggio, quelle proposte dalla Zero Motorcycles.

L'azienda statunitense specializzata nella produzione di moto elettriche, ha presentato le nuove Zero S ZF6.5 e Zero DS ZF6.5, due interessanti "urban bike" che si collocano alla base della gamma 2017. Entrambe sono equipaggiate con un motore brushless da 11 kW a magnete permanente interno e raffreddamento ad aria passivo, alimentato da nuovi pacchi batterie da 6,5 kWh più compatti e leggeri.foto zero motorcycles zero s zf6.5eicma 2016

Questi ultimi consentono un risparmio di peso di ben 43 kg, il che si traduce in una maggiore agilità e versatilità del veicolo a discapito però dell'autonomia, inferiore su questi modelli ma comunque adeguata all'uso cittadino quotidiano per il quale sono stati concepiti. Zero Motorcycles dichiara 130 km per la S e 119 per la DS nel ciclo urbano, e tempi di ricarica inferiori alle 5 ore (4,7 per raggiungere il 100% di carica, 4,2 per il 95%) che possono però essere ridotti fino a 1,6 ore, utilizzando dei caricatori supplementari.

La ciclistica delle due moto si basa su un telaio in alluminio a doppia trave sul quale è infulcrato un focellone bibraccio rinforzato. Il comparto sospensioni vede l'impiego di una forcella a steli rovesciati da 41mm di diametro, e di un monoammortizzatore da 40mm. Forniti dalla Showa, entrambi sono regolabili nel precarico molla e nell'idraulica in compressione ed estensione. I due modelli si differenziano però per l'escursione, che è maggiore sulla Zero DS ZF6.5 essendo questa progettata per affrontare anche percorsi in fuoristrada.

Diversa anche la misura della ruota anteriore (17" per la S e 19" per DS) e degli pneumatici. La S impiega gomme stradali aventi misure 110/70-17 ant. e 140/70-17 post., mentre la DS è equipaggiata con gomme on-off aventi misure 100/90-19 ant. e 130/80-17 post..

Identico invece l'impianto frenante che si affida a un disco idraulico anteriore da 320mm di diametro con pinza flottante a due pistoncini, e a un disco idraulico posteriore da 240mm di diametro con pinza flottante a pistoncino singolo.

L'impiego delle nuove batterie ha determinato un aumento dello spazio a bordo disponibile per il trasporto di oggetti. Zero S ZF6.5 e Zero DS ZF6.5 sono quindi dotate di due comodi portaoggetti, uno accessibile tramite sportellino collocato su quello che nelle moto tradizionali è il sebatoio carburante, l'altro invece tramite uno sportello presente sul fianco destro. Quest'ultimo permette di stoccare oggetti fino a un peso complessivo di circa 9 kg. Entrambi i portaoggetti sono naturalmente impermeabili e dotati di serratura apribile tramite la chiave di accensione. I prezzi per entrambi i modelli partono da 12.800 € IVA compresa.foto ponte comando zero motorcycles zero s zf6

Ma le novità di Zero Motorcycles non finiscono qui. Tutta la gamma 2017 è ora equipaggiata con una nuova elettronica ad amperaggi più elevati, che consente a tutti i motori Z-Force IPM di scaricare coppie superiori. Sulle Zero SR e DSR si arriva ai 146 Nm, valore ben più alto di una qualsiasi moto sportiva da 1.000cc prodotta in serie.

Tutte le moto ad eccezione della Zero S ZF13.0, sono inoltre dotate di una nuova cinghia di trasmissione con rinforzi in fibra di carbonio, più larga e spessa della precedente, pertanto più resistente all'usura.

Ogni pacco batteria Z-Force 2017 ha una struttura più robusta, viene gestito da processori più potenti e vanta ora una garanzia a chilometraggio illimitato di cinque anni.

Miglioramenti anche per l'estetica: le carenature dei modelli Zero S, Zero SR, Zero DS e Zero DSR sono ora rifinite con una verniciatura di prima qualità che sostituisce i precedenti pannelli con colore preintegrato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA