Special
Carattere

Chi l'avrebbe mai detto che anche una Gran Turismo di lusso come la BMW K 1600 GT, sarebbe stata il tema di un radicale progetto special come quello messo in atto dal preparatore belga Fred Bertrand, meglio conosciuto con il soprannome di Krugger.

Estremamente innovativa dal punto di vista estetico, la Krugger Nurb's, sfoggia sovrastrutture ridotte all'osso con livrea in grigio/nero ed affascinanti dettagli in alluminio satinato, il tutto si traduce in un aspetto affusolato e aggressivo, rafforzato dalla visione del sei cilindri in linea tedesco, dallo scarico basso e dai bellissimi cerchi a sei razze ricavati dal pieno (21” ant. e 20” post.).

Ma il propulsore non è l'unico elemento preso in prestito alla comoda ammiraglia bavarese. Bertrand, che per la realizzazione di questa special si è appoggiato alla filiale francese BMW Motorrad, è riuscito a mantenere per intero il corposo e complicato impianto elettrico di serie, costituito da numerosi elementi necessari per il funzionameno di tutti i controlli elettronici : ABS, controllo di trazione, sospensioni elettroniche, assetto, fari adattivi, ecc…

foto special bmw k 1600 gt krugger nurbs 001

Il telaio in tubi d'acciaio è stato realizzato ad hoc così come il forcellone posteriore monobraccio, mentre il monobraccio anteriore sfrutta il sistema Duolever di serie ma profondamente modificato.

Completano la dotazione l'impianto frenante Beringer con disco singolo anteriore, morso da una pinza a sei pistoncini comandata a sua volta da una pompa radiale al manubrio. Posteriormente lavora un disco singolo servito da una pinza a 4 pistoncini.

foto manubrio sx special bmw k 1600 gt krugger nurbs

La Krugger Nurb's si è aggiudicata il primo posto al campionato mondiale riservato ai costruttori di moto custom, battendo altri 69 concorrenti provenienti da ben 22 paesi del globo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA