Moto
Carattere

Si tratta di un crossover di media cilindrata, una moto dal DNA turistico che non disdegna però l'uso cittadino quotidiano.

Il motore è il nuovissimo bicilindrico parallelo quattro tempi, quattro valvole, da 500cc di cilindrata, dotato di distribuzione bialbero (DOCH), iniezione elettronica, raffreddamento a liquido e cambio a sei rapporti. La casa del leoncino dichiara una potenza massima di 47 CV (35 kW) a 8500 giri/min, e una coppia di 45 Nm (4,6 kgm) a 5000 giri.foto benelli trk 502 001

La ciclistica della moto è costituita da un telaio in traliccio di tubi d'acciaio ad alta resistenza, sul quale è infulcrato un forcellone oscillate bibraccio dello stesso materiale. Il comparto sospensioni è composto da una forcella upside-down regolabile con escursione di 135mm, e da un monoammortizzatore centrale anch'esso regolabile.

L'impianto frenante vede l'impiego di un doppio disco anteriore semiflottante con diametro di 320 mm, sul quale lavora una pinza idraulica a quattro pistoncini, e di un disco posteriore da 260 mm di diametro con pinza idraulica a pistoncino singolo. La moto è equipaggiata con cerchi in lega di alluminio da 17" che calzano pneumatici 120/70-17 e 160/60-17, ma la casa di Pesaro dichiara che è in arrivo una variante off-road, dotata di ruote a raggi con anteriore da 19" e di pneumatici da fuoristrada.

foto benelli trk 502 002

I tecnici Benelli hanno rivolto grande attenzione al comfort del pilota e del passeggero, a tal proposito, oltre alla sella con imbottitura e dimensioni generose, sono stati installati un ampio cupolino e una coppia di paramani protettivi.

La lunga autonomia di percorrenza è garantita dalla presenza del generoso sebatoio da 20 litri. Completano la dotazione, l'ABS e una coppia di accattivanti proiettori a LED.

La Benelli TRK 502, il cui propulsore è in regola con la normativa euro 4, sarà disponibile in tre colorazioni (nera, rossa e bianca) a partire da inizio 2017. Il prezzo è ancora in via di definizione, ma si annuncia già estremamente competitivo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Iscriviti alle nostre pagine social

facebook twitter google plus youtube