Moto
Carattere

Suzuki debutta nel segmento delle 125 stradali con la GSX-R125 ABS, l'ultima nata nonchè la più piccola fra le supersportive della casa di Hamamatsu.

Il motore è un monocilindrico quattro tempi da 124,4 cc raffreddato a liquido e dotato di cambio a sei marce. La distribuzione è di tipo DOHC ovvero con doppio albero a camme in testa, mentre l'alimentazione è a ignezione elettronica. Suzuki non fornisce attualmente dati sul consumo, ma li elenca fra i pregi di questo nuovo modello insieme al rapporto peso/potenza/coppia , il migliore della categoria secondo la casa giapponese, e all'altezza sella ridotta (soli 785 mm).foto motore suzuki gsx r125 2017

Il telaio della piccola GSX-R è un doppio trave in acciaio, materiale impiegato anche per la costruzione del forcellone a sezione rettangolare. Il comparto sospensioni consta di una forcella telescopica tradizionale, e di un monoammortizzatore idraulico posteriore. L'impianto frenante è costituito da due dischi flottanti a margherita di cui per il momento non si conosce il diametro. La moto è equipaggiata con cerchi a cinque razze a Y che calzano pneumatici tubeless dalle misure generose: 90/80-17M/C per l'anteriore, 130/70-17M/C per il posteriore.foto suzuki gsx r125 2017

Interessante il pacchetto elettronico di serie che comprende l'ABS, l'avviamento key-less, i fari full LED e la strumentazione completamente digitale ispirata a quella della GSX-R1000 m.y. 2017. Fra le informazioni leggibili sull'ampio display LCD ci sono il tachimetro, il contagiri a barre, il contachilometri totale e parziale, l'orologio, l'indicatore di marcia inserita, l'indicatore del livello carburante, oltre a spie varie come quella dell'ABS e dell'indicatore di cambiata.foto strumentazione suzuki gsx r125 2017

La Suzuki GSX-R125 ABS, il cui design si rifà ai modelli GSX-R di cilindrata maggiore, sarà disponibile nelle concessionarie italiane a partire dalla prossima primavera. La moto, presentata nelle tre colorazioni bianco, nero e blu replica MotoGP, potrà essere guidata dai sedicenni in possesso di patente A1.

Il prezzo di listino non è stato ancora comunicato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Iscriviti alle nostre pagine social

facebook twitter google plus youtube