Moto
Carattere

Dopo avervi mostrato le nuove Aprilia RSV4 RR e RF eccoci qui a parlare della sorella "nuda" Tuono V4 1100, che per il 2017 guadagna le stesse importanti modifiche della plurititolata superbike italiana per entrambe le versioni RR e Factory.

Il compatto 4 cilindri a V longitudinale di 65°, è stato rivisto per ottenere l'omologazione Euro 4, ma non ha perso alcunchè in termini di prestazioni. Il motore è stato equipaggiato con un nuovo impianto di scarico con silenziatore dotato di doppia sonda Lambda e valvola integrata, e con una nuova centralina di controllo in grado di gestire il nuovo regime massimo di rotazione, ora superiore di 500 giri/min.

La maggiore capacità di allungo del potentissimo propulsore Aprilia (175 CV/129 kW a 11.000 rpm), ha imposto ai tecnici di Noale interventi mirati per aumentarne l'affidabilità. Gli attriti sono stati ridotti sostituendo i vecchi spinotti pistone con nuovi dotati di trattamento superficiale DLC, mentre le teste di biella hanno guadagnato il trattamento superficiale di honing. Le camere di combustione non sono più ottenute da un processo di fusione, ma da una più fine lavorazione meccanica CNC.

L'impianto frenate di entrambe le moto ha fatto uno step in vanti: i dischi anteriori hanno ora diametro maggiorato (330 mm) e sono morsi da nuove pinze M50 monoblocco. Nuova anche la pompa radiale al manubrio. Tutti i componenti sono forniti dalla Brembo.foto aprilia tuono v4 rr 2017

Le maggiori innovazioni riguardano però l'elettronica e in particolare il sofisticato sistema APRC (Aprilia Performance Ride Control), di serie su entrambe le moto, giunto ora alla quarta generazione. La piattaforma inerziale che consente il funzionamento del sistema, è stata riposizionata per favorire una migliore rilevazione delle condizioni dinamiche del mezzo e quindi più efficaci strategie di controllo elettronico. Un nuovo comando del gas full Ride-by-Wire, ha invece permesso di eliminare ogni componente superfluo per la gestione elettronica delle farfalle, e quindi di ottenere un risparmio di peso di 590 grammi.

Le Tuono V4 1100 RR e Factory m.y. 2017 adottano il nuovo Cornering ABS Bosch, che lavora all'unisono con il sistema RLM (Rear Liftup Mitigation) di Aprilia, ed è regolabile su 3 livelli di intervento (o escludibile all'occorrenza). Ognuno dei tre livelli può essere combinato con una qualsiasi delle tre nuove mappe motore (Sport, Track, Race). Queste ultime differiscono fra loro esclusivamente per il modo di erogare la potenza, oltre che per la percentuale di freno motore a ognuna di esse dedicata. Oltre all'ABS Cornering, il sistema APRC guadagna le nuove funzioni Pit Limiter e Cruise Control che vanno ad aggiungersi alle già conosciute Traction Control, Wheelie Control, Launch Control ed alla funzione Quick Shift che permette di gestire il cambio elettronio. Quest'ultimo, che ha guadagnato un nuovo e più efficace sensore (lineare), funziona ora anche in scalata.foto aprilia tuono v4 factory 2017

Inedita anche la strumentazione digitale TFT a colori, ad alta leggibilità, mentre in optional è disponibile una nuova versione della V4-MP, la piattaforma multimediale di Aprilia che permette di collegare lo smartphone al veicolo e di regolare, curva per curva, i settaggi elettronici della moto. I dati possono poi essere letti sullo stesso smartphone o scaricati su PC per essere analizzati.

La V4-MP include il nuovo sistema di infotainment, introdotto per la prima volta da Aprilia sulle nuove Tuono V4, per la gestione dei comandi vocali e delle telefonate in entrata/uscita dal proprio smartphone.

Per il 2017 Tuono V4 1100 Factory guadagna la nuova forcella Ohlins NIX, più leggera della precedente (400 grammi in meno), abbinata all'ammortizzatore posteriore e all'ammortizzatore di sterzo - anch'essi regolabili - della stessa marca. Rispetto alla RR, sulla Factory ci sono inoltre pneumatici più sportivi, con il posteriore a sezione maggiorata (200/55 contro 190/55). Differenze anche per quanto riguarda l'estetica: la Factory adotta lo stesso codino biposto della RSV4.

Tuono V4 1100 RR sarà disponibile in due accattivanti colorazioni, grigio Portimao e nero Assen, mentre la più raffinata Tuono V4 1100 Factory sarà commercializzata nella sola sportivissima colorazione Superpole.

I prezzi e la data di arrivo nelle concessionarie, non sono ancora stati comunicati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Iscriviti alle nostre pagine social

facebook twitter google plus youtube