Moto
Carattere

Stavolta non si tratta di una foto scattata furtivamente o di una elaborazione al computer. Le immagini che vi mostriamo in questa pagina le abbiamo scovate in rete, ma sono probabilmente sfuggite alla stessa Ducati che finora si è limitata alla sola pubblicazione del video teaser ufficiale, e al rilascio di qualche vaga informazione.

Così a meno di 72 ore dalla presentazione ufficiale prevista per martedì 4 ottobre al Salone di Colonia (leggi tutte le info utili per partecipare alla kermesse tedesca), l'aspetto dell'attesissima discendente della stirpe SuperSport, è ormai del tutto svelato.foto ducati superspor 939 s 2017

Ossevandola attentamente, questa nuova Ducati SuperSport la si potrebbe definire come un ibrido fra la Panigale e il Monster 821. Dalla superbike bolognese riprende alcuni tratti estetici come il design del cupolino e del gruppo ottico anteriore, mentre dall'iconica e muscolosa supernaked italiana, sembra ereditare il doppio terminale di scarco e tutta la ciclistica. Il telaio è di tipo a traliccio di tubi e sfrutta il motore come struttura portante, la stessa soluzione tecnica impiegata su tutta la gamma Monster.

Come da tradizione Ducati, la moto è equipaggiata con un impianto frenante Brembo in grado certamente di offrire prestazioni adeguate ad una sportiva stradale. I dischi hanno diametro generoso, mentre pinze (monoblocco sulla versione S) e pompa sono di tipo radiali. Il reparto sospensioni è dotato di una forcella e un monoammortizzatore SACHS che per la più raffinata versione S (quella delle foto) lasciano il posto a delle più performanti unità Ohlins.foto tre quarti ducati supersport 939 s 2017

La SuperSport sarà probabilmente spinta dal bicilindrico Testastretta 11° da 937 cc Euro 4 già impiegato sulla gamma Hypermotard, un motore accreditato di circa 113 CV di potenza massima a 9.000 giri/min e di 97,9 Nm di coppia massima a 7.500 giri/min, che potrebbe aver subito per l'occasione una cura vitaminizzante. 

Per offrire un comfort adeguato alla destinazione d'uso, la SuperSport 939 è stata equipaggiata con semimanubri rialzati e con un'unica grande sella in grado di ospitare pilota e passeggero.foto faro ducati supersport 2017

Compatta ma completa la strumentazione digitale, che oltre ai tradizionali tachimetro, odometro totale e parziale, indicatore marcia inserita, indicatore livello benzina e olio, orologio e spie varie, è in grado di offrire informazioni utili alla gestione del DSP (Ducati Safety Pack) di cui la moto è dotata, e che comprende l'ABS e il DTC già impiegato sulle altre moto made in Borgo Panigale. L'elettronica a bordo dovrebbe comunque essere contenuta su questo modello che, come anticipato dall'Amministratore Delegato Ducati Claudio Domenicali, in occasione del WDW2016, avrà un prezzo accessibile.foto sella ducati supersport 2017

Per conoscere più in dettagliatamente le caratteristiche tecniche della nuova Ducati SuperSport 939 m.y. 2017, non ci resta che attendere fino a martedì prossimo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti alle nostre pagine social

facebook twitter google plus youtube