Moto
Carattere

L'urlo tipico di un quattro cilindri in linea di media cilindrata, il pilota che affronta i cordoli accucciato dietro il cupolino snocciolando le marce l'una dietro l'altra, il tutto inframezzato dai seguenti messaggi: la più ispirata al mondo, sta per diventare ancora più desiderata, il nostro DNA, la nostra tecnologia, la nostra passione, il nostro desiderio...mondo R.

Il video teaser pubblicato ieri da Yamaha Motor Europe, potrebbe apparire come un vero e proprio rebus poichè nessuna moto viene mostrata, ma gli elementi che lo compongono non lasciano dubbi: la casa dei tre diapason sta per lanciare una nuova sportiva. E dato che di sportiva trattasi, è quasi certo che la moto misteriosa sia la nuova YZF-R6 m.y 2017.

Negli ultimi sei anni la media di Iwata è stata abbandonata al suo destino, perchè il segmento delle supersportive - moto capaci ancora di far sognare -, ha ceduto il passo a prodotti più versatili e idonei all'uso stradale. La crisi economica mondiale ha inoltre spinto le case a rivolgere le proprie attenzioni verso prodotti più economici e vendibili.

Della nuova R6 non si sa nulla ancora, e come rivela alla fine il video, dovremo aspettare fino al 4 ottobre per scoprire ulteriori indiscrezioni. La data coincide con il primo giorno (riservato alla stampa) del salone Intermot di Colonia, è lecito quindi pensare che proprio in quell'occasione la nuova R6 potrebbe essere del tutto svelata. Ma il 4 ottobre potrebbe anche essere la data di uscita di un secondo video teaser, ipotesi altrettanto plausibile dato che l'ultima tendenza delle case costruttrici è quella di creare interesse verso un nuovo prodotto, svelandolo gradualmente.foto yamaha yzf r6 2016

In quest'ultimo caso l'attesa si prolungherebbe quasi certamente fino a novembre, mese in cui a Milano si svolgerà l'Eicma 2016.

Tornando però al video e analizzandolo meglio, è facile ipotizzare che la nuova YZF-R6 non sarà del tutto diversa dal modello attualmente in produzione. Qualcuno in passato aveva immaginato che la "viperetta" di quarta generazione, avrebbe adottato un nuovo propulsore tre cilindri o che il suo quattro cilindri in linea sarebbe stato equipaggiato con un albero a croce (crossplane), come quello impiegato sulla sorella maggiore YZF-R1. Invece il sound udibile nel video è inequivocabile, ovvero quello di un tradizionale quattro cilindri in linea. Quest'ultimo sarà sicuramente stato oggetto di qualche modifica per ovviare alle limitazioni imposte dall'adeguamento obbligatorio alla norma antinquinamento Euro 4.

Probabilmente i tecnici giapponesi si sono concentrati maggiormente sull'elettronica della moto che è rimasta sostanzialmente invariata negli ultimi otto anni. La nuova YZF-R6 m.y 2017, potrebbe essere quindi equipaggiata con un'elettronica del tutto simile a quella della R1, e adottare (per la prima volta su una sportiva di media cilindrata), una piattaforma inerziale (IMU).

Anche per quanto riguarda l'estetica, la moto potrebbe essere stata adeguata a quella della sofisticata superbike giapponese, il che potrebbe far storcere il naso ai numerosi appassionati di questo modello che, nonostante gli anni trascorsi, continua comunque ad attirare gli sguardi grazie alle sue linee particolarmente affilate.

Continuate a seguirci per conoscere maggiori dettagli su questa e sulle altre novità a due ruote per il 2017.

VIDEO TEASER YAMAHA YZF-R6 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti alle nostre pagine social

facebook twitter google plus youtube