Moto
Carattere

Dopo la presentazione delle nuove Bonneville, la casa di Hinckley procede con il disvelo delle aggiornate Speed Triple S ed R.

Entrambe le versioni dell'iconica Streetfighter made in England, sono spinte dal nuovo tre cilindri Triumph da 1050cc che, rispetto alla versione precedente, è in grado di erogare più potenza e coppia grazie a numerosi miglioramenti tecnici, ben 104 secondo quanto dichiarato dalla casa. Il tutto rispettando i parametri imposti dalla normativa Euro 4 e incrementando l’efficienza nei consumi, con una riduzione del 10% (dato dichiarato) rispetto al modello precedente.foto triumph speed triple s 2016

Per ottenere questi risultati, i tecnici Triumph hanno riprogettato la camera di combustione, così come la testata, l'albero motore, i pistoni ed il corpo farfallato ride-by-wire. Entrambi i modelli sono ora dotati di frizione antisaltellamento, radiatore più piccolo ed efficiente e un nuovo impianto di scarico con flusso di fuoriuscita dei gas migliorato del 70%.

Modifiche anche per l'elettronica : nuova la centralina e il sistema ride-by-wire. Sono presenti ora 5 diverse modalità di guida tra le quali il pilota può scegliere per impostare il setting migliore in base alle condizioni della strada: Road, Rain, Sport, Track e una nuova impostazione completamente configurabile.foto triumph speed triple r 2016 002

L'aggiornamento ha interessato anche le linee della moto che mantengono lo stile minimalista che da sempre caratterizza la Speed Triple. Entrambe le versioni hanno guadagnato nuovi fari anteriori con luci DRL incorporate e leggere modifiche al design delle sovrastrutture. Spunta un'aggressiva presa d'aria sul cupolino appena sopra i fari, mentre il nuovo codone trae ispirazione dalla sportiva Daytona 675R. Inediti anche gli specchietti retrovisori di tipo bar-end.foto triumph speed triple s 2016 001

DIFFERENZE FRA LE DUE VERSIONI 

Com'è facile intuire la versione R strizza l'occhio ai motociclisti dall'indole sportiva, per questo motivo ha una dotazione tecnica più raffinata e qualche Kg in meno rispetto alla versione standard S. I componenti della carrozzeria sono alleggeriti, il parafango anteriore è in fibra di carbonio così come i pannelli del serbatoio. Il reparto sospensioni è servito da una forcella Ohlins NIX30 upside down che lavora all'avantreno e da un monoammortizzatore, fornito anch'esso dalla celebre azienda olandese, che lavora al retrotreno.foto triumph speed triple r 2016 001

DISPONIBILITA' E PREZZI

Nei prossimi giorni Triumph dovrebbe dichiarare i prezzi e la data di arrivo nelle concessionaria. Le Speed Triple S ed R m.y. 2016 saranno esposte ad EICMA 2015 dal 19 al 22 novembre presso il padiglione 15 stand R30.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti alle nostre pagine social

facebook twitter google plus youtube