Moto
Carattere

Si chiama Street Twin ed è la nuova Bonneville più moderna, divertente e accessibile di sempre. Così viene presentata la neonata bicilindrica made in Hinckley che con il suo arrivo sul mercato amplia la gamma dell'iconica modern classic e si avvicina ad un pubblico ancora più ampio.

Stile classico con linee pulite, carenatura minimalista, ma soprattutto ampia possibilità di personalizzazione, ci sono tutti gli elementi che hanno reso la Bonneville il non plus ultra per gli amanti del vintage style e per tantissimi preparatori.

Il motore, bicilindrico parallelo "high-torque" a 8 valvole da 900 cc, è stato migliorato ed ora è in grado di erogare una coppia massima di 80 Nm ad appena 3.200 giri/min, il 18% in più del modello precedente.foto triumph bonneville stree twin alluminium 2016

Dietro al nuovo propulsore con carter ridisegnati, si cela un evoluto sistema di raffreddamento a liquido, attentamente integrato per ridurne al minimo l’impatto visivo e raggiungere al contempo emissioni più pulite e un incremento del risparmio di carburante, ben 36% superiore rispetto alla generazione precedente di Bonneville. Nuovo anche l'impianto di scarico in acciaio inossidabile spazzolato con silenziatori a megafono che assicurano un sound coinvolgente ed entusiasmante.foto triumph street twin jet black 2016 sinistra

Ma la Triumph Street Twin ha nella maneggevolezza e nell'accessibilità i suoi punti di forza, grazie all'adozione di un nuovo telaio, alle sospensioni con corsa più ampia, alla sella con altezza ribassata ma con imbottitura più spessa ed alla nuova posizione di guida.

Pur avendo un affascinante look vintage, la Triump Street Twin è equipaggiata con una ricca e sofisticata dotazione tecnica-elettronica pensata per aumentare la sicurezza ma anche per offrire maggior divertimento al pilota. Di serie ci sono l'ABS, il Traction Control (disinseribile grazie all'inedito acceleratore Ride-by-wire) e la frizione antisaltellamento. Non mancano inoltre il fanalino posteriore con luce a LED, la presa USB sul cannotto di sterzo e l'immobilizer elettronico con trasponder integrato nella chiave.foto triumph street twin matt black 2016 posteriore tre quarti

La strumentazione ha design circolare ed è ricca di funzioni : indicatore di marcia, contachilometri totale, due contachilometri parziali, indicatore di manutenzione,
autonomia residua, livello carburante, consumi medi e attuali, disattivazione di traction control e ABS, nonchè l'immancabile orologio.

Gli amanti delle personalizzazioni potranno dare ampio sfogo alla propria fantasia, attingendo alla corposa gamma di accessori (oltre 150 componenti) che Triumph ha realizzato per la nuova famiglia di Bonneville : selle special, parabrezza, nuovi scarichi Vance & Hines, kit di rimozione del parafango posteriore, manubri Ace e chi più ne ha ne metta.foto triumph bonneville stree twin alluminium 2016 action

In alternativa sarà possibile semplificarsi la vita acquistando uno dei tre kit già pronti : il minimalista "Scrambler", l’aggressivo city-kit "Brat Tracker" e "Urban", il più casual e sportivo.

Cinque le colorazioni disponibili : Cranberry Red e Aluminium Silver (entrambe con strisce su serbatoio e cerchi), Matt Black, Jet Black e Phantom Black.

Il prezzo non è stato ancora comunicato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA