Moto
Carattere

Honda ha finalmente svelato la nuova GL1800 Gold Wing 2018. Radicalmente rinnovata, l'ammiraglia nipponica viene ora proposta nelle tre inedite versioni Base, Tour e Tour DCT/AirBag.

Più compatta e leggera (fino a 48kg in meno a seconda della versione), l'iconica Gran Turismo giapponese è stata completamente riprogettata a partire dal motore boxer a 6 cilindri, dotato ora di teste Unicam a quattro valvole per cilindro in luogo delle due adottate sulla versione precedente. Sale la potenza massima disponibile, ora di 126 CV a 5.500 giri/min, così come la coppia che si attesta sui 170 Nm a 4.500 giri/min (contro i 118 CV e 167 Nm del precedente modello).foto honda gl1800 gold wing tour 2018 001

Anche le quote vitali del motore sono state modificate: sono ora quadre (73x73 mm contro 74x71mm). Il propulsore della nuova Honda GL1800 Gold Wing, la cilindrata complessiva è rimasta sostanzialmente invariata (1.833cc), è più compatto, tanto che la distanza tra i cilindri è scesa di 9 mm. Entrambe le bancate hanno i cilindri con offset di 4 mm e le canne sono ora in alluminio. Il rapporto di compressione è salito a 10,5:1 contro il precedente 9,8:1.

Modifiche anche per il sistema di alimentazione, che conta ora un solo corpo farfallato contro i due della versione precedente. I collettori di aspirazione sono stati ridotti nel diametro e negli spessori per ottimizzare il peso. Anche il volume del flusso di aspirazione tra il corpo farfallato e i condotti delle valvole è sceso del 10%, ma è ora più veloce, e la risposta del motore - fa sapere Honda - è migliorata. Tutte le modifiche apportate hanno generato un risparmio di peso di ben 6,2 kg.

Anche il telaio a doppio trave in alluminio è stato riprogettato congiuntamente al propulsore nipponico, questo per poter avanzare la posizione di guida e creare una moto molto più compatta. E' stato inoltre costruito intorno alla rivoluzionaria sospensione anteriore a doppio braccio oscillante, che ha permesso di spostare il boxer giapponese più avanti.foto honda gl1800 gold wing base 2018

Grazie a quest'ultima inoltre, l'escursione della ruota anteriore ha una traiettoria più verticale rispetto a quella del modello precedente, comportamento che favorisce un miglior controllo del mezzo e una maggiore stabilità dell’avantreno. Il tutto grazie anche alla elevata rigidiezza complessiva e alla sostanziale riduzione degli attriti. Lo smorzamento idraulico della sospensione è regolato elettronicamente.

Il pacchetto elettronico vede l'introduzione dell'acceleratore Ride By Wire e di 4 Riding Mode (Tour, Sport, Econ e Rain) che lavorano insieme al controllo di trazione HSTC. Presenti i sistemi HSA (Hill Start Assist) per le partenze in salita e lo Start&Stop (solo su versione con cambio DCT) che oltre a enfatizzare l’esperienza di guida, migliorano l'efficienza dei consumi. Il Cruise Control è ora elettronico, così come la regolazione delle sospensioni, integrata ora con i Riding Mode.foto display honda gl1800 gold wing 2018

Tra le dotazioni di serie figurano anche il parabrezza elettrico, la Smart Key e lo schermo TFT multifunzione da 7” con Apple CarPlay. Questo fornisce un’incredibile quantità di informazioni sulla moto e sui sistemi audio e di navigazione, oltre a gestire il controllo di trazione HSTC e la regolazione delle sospensioni. Le informazioni vengono visualizzate in segmenti differenti secondo un ordine funzionale, in modo che il pilota possa ottenere tutti i dati pertinenti con un movimento minimo degli occhi. La luminosità si regola automaticamente, in oltre è possibile impostarla scegliendo tra 8 livelli diversi.

DIFFERENZE FRA I TRE MODELLI

Come abbiamo scritto all'inizio, la nuova Honda GL1800 Gold Wing è proposta nelle tre versioni: Base, Tour e la top di gamma Tour DCT/AirBag. La prima è una vera e propria "bagger" in quanto dotata di valigie laterali, parabrezza standard e di cambio manuale a 6 rapporti con retromarcia elettrica.foto honda gl1800 gold wing base 2018 001

La versione denominata "Tour" invece prevede, in aggiunta alle valigie laterali, il top box e il parabrezza alto. Anch'essa è equipaggiatacon cambio manuale a 6 rapporti e retromarcia elettrica. La terza ed ultima versione è in sostanza una "Tour" ma prevede il cambio a doppia frizione DCT (Dual Clutch Transmission) a 7 rapporti e funzionalità "Walking Mode" avanti/indietro.

Tutte e tre le versioni sono dotate di parabrezza regolabile elettricamente, di sistema Smart‑Key e connettività Apple CarPlay e Bluetooth. Naturalmente le tre versioni differiscono fra loro anche per il peso in ordine di marcia (il serbatoio contiene 21 litri di carburante contro i 25 precedenti) rispettivamente di 365 kg per la base, 379 kg per Tour e 383 kg per la Tour DCT/AirBag.

Il prezzo della nuova Honda GL1800 Gold Wing 2018 non è stato ancora comunicato. La moto sarà esposta a EICMA 2017 dal 9 al 12 novembre prossimi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Iscriviti alle nostre pagine social

facebook twitter google plus youtube