Superbike
Carattere

Continua il dominio di Chaz Davies nel mondiale Superbike. A Losail il gallese conquista la decima vittoria stagionale, la quinta consecutiva, nella gara che proclama Jonathan Rea campione del mondo 2016.

Sono bastate poche curve a Chaz per guadagnare la testa della corsa dopo la partenza dalla terza casella dello schieramento (leggi il resoconto della Superpole). Infernale il suo passo gara, costantemente sull'1.57. Soltanto Rea è riuscito a stargli addosso fino al decimo giro, poi le gomme della sua Kawasaki lo hanno mollato e il britannico ha dovuto ripiegare su una seconda piazza che nulla toglie alla sua stagione strepitosa nella quale ha ottenuto nove vittorie e tredici podi, per un totale di 485 punti. Ma il bottino crescerà ancora nella gara di domani. Complimenti Jonny !foto chaz davies vittoria wsbk qatara 2016 gara 1

Fino all'ottavo giro il terzo posto odierno sembrava destinato a Hayden, ma lo statunitense è stato superato da un Guintoli in grandissima forma. Il francese ha mantenuto la terza posizione per le restanti nove tornate, raccogliendo così il primo meritatissimo podio in sella alla YZF-R1. Un bel risultato che arriva dopo il brutto infortunio che lo ha costretto a saltare ben otto gare, e a due anni esatti dalla memorabile doppietta che proprio sul circuito qatariota gli fruttò il titolo di campione del mondo.

Non ha tradito le aspettative Tom Sykes, protagonista di una gara nell'ombra pronosticata dagli scarsi risultati ottenuti nelle libere. Tom ha occupato la quinta piazza per quasi tutta la manche, e solo durante l'ultima tornata è riuscito a recuperare una posizione superando un Hayden con le gomme ormai alla frutta. Con la vittoria odierna Chaz Daves ha rosicchiato al pilota Kawasaki altri dodici punti nella lotta per la piazza d'onore in campionato. L'esiguo distacco (soli sette punti) fra i due avversari annuncia una seconda manche al cardiopalma.foto sylvain guintoli wsbk losail 2016

Sesta posto per lo spagnolo Xavi Forès che precede Lowes e Torres, quest'ultimo superato nel giro finale dall'avversario britannico. Van der Mark chiude in nona posizione davanti a Lorenzo Savadori, autore di una gara lodevole ma condizionata da un fuoripista causato dal contatto con Giugliano subito dopo il via. Rientrato in pista diciottesimo, il cesenate è poi riuscito a risalire fino al nono posto.

De Angelis, Scassa e Vizziello hanno chiuso rispettivamente in tredicesima, sedicesima e ventunesima posizione. Da segnalare la caduta di Camier durante il tredicesimo giro. Il britannico, che non ha riportato alcun danno fisico, è riuscito a ripartire e ha concluso la gara in diciottesima posizione. Non hanno visto la bandiera a scacchi Abraham, Giugliano, quest'ultimo costretto al ritiro durante il decimo giro per il riacutizzarsi del dolore alla spalla, Reiterberger e Szkopek.

Domani alle ore 19:00 in punto, il via alla seconda e ultima gara di questo tredicesimo round del Mondiale Superbike 2016.

WSBK QATAR 2016 - CLASSIFICA GARA 1

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Iscriviti alle nostre pagine social

facebook twitter google plus youtube

 

 

CALENDARIO GARE 2017

Round 1 - 24/26 febbraio - Phillip Island

Round 2 - 10/12 marzo - Chang

Round 3 - 31 mar./02 apr. - Aragòn

Round 4 - 28/30 aprile - Assen

Round 5 - 12/14 magio - Imola

Round 6 - 26/28 maggio - Donington

Round 7 - 16/18 giugno - Misano

Round 8 - 07/09 giugno - Laguna Seca

Round 9 - 18/20 agosto - Lausitzring

Round 10 - 15/17 settembre - Algarve

Round 11 - 29 sett./01 ott. - Magny-Cours

Round 12 - TBA

Round 13 - 02/04 novembre - Losail

 Attenzione: il calendario potrebbe subire delle modifiche a stagione in corso.