Superbike
Carattere

Chaz Davies fa sua la prima manche del round tedesco in programma questo fine settimana all'EuroSpeedway Lausitz in Sannonia, tagliando il traguardo con oltre dieci secondi di vantaggio su Tom Sykes, secondo classificato. Terzo posto per Nicky Hayden, a terra Jonathan Rea. Il mondiale è aperto.

Una gara davvero incredibile quella del pilota gallese che, scattato a fionda dalla pole position conquistata poco più di un'ora prima, ha immediatamente salutato gli avversari lanciandosi in una inarrestabile galoppata trionfale verso la vittoria. Giro veloce alla seconda tornata (1'37.357) e poi sempre sotto l'1'38, con una costanza degna di un automa con la quale Chaz ha costruito a regola d'arte la sua quinta vittoria stagionale, la quattordicesima in carriera fra le derivate di serie.

Niente da fare stavolta per le due Kawasaki ufficiali: è andata malissimo a Rea che al settimo giro è finito a terra per un problema al cambio della sua ZX-10R, mentre il compagno di squadra Sykes è riuscito a raccogliere un buon secondo posto. Per il numero sessantasei, che sin dal venerdì ha patito una certa mancanza di feeling con le caratteristiche del tracciato tedesco, si tratta di un bel colpo per la corsa al titolo, in quanto la distanza dal compagno di squadra si è sensibilmente accorciata (ben 20 pt. in meno). Con sei gare ancora da disputare per un totale di 150 pt. in palio, e soli 26 da colmare, il mondiale è nuovamente aperto.foto hayden wsbk lausitzring 2016

Podio strameritato per Nicky Hayden, che a seguito di una partenza difficile dalla terza casella dello schieramento, si è ritrovato in settima posizione. Lo statunitense ha dimostrato un gran feeling con le caratteristiche del tracciato e con la CBR1000RR, così per lui recuperare fino alla terza posizione non è stato un grosso problema. Bravo Nicky !

Ottima gara anche per lo spagnolo Jordi Torres, quarto classificato a meno di un secondo da Hayden, mentre altrettanto superlativa è stata la performance del britannico Leon Camier che dalla nona posizione è risalito fino alla quinta, girando a fine gara sugli stessi tempi di Davies. A quanto pare in MV le cose cominciano a girare per il verso giusto, lo sa bene anche l'olandese Van der Mark che all'undicesimo giro ha subito il duro sorpasso di Leon senza poi riuscire a recuperare la posizione perduta. Per lui la gara si è conclusa con un sesto posto che vale 10 punti.

Alle spalle del giovane olandese, Davide Giugliano ha chiuso la sua prima manche con un settimo posto a quasi diciannove secondi dal compagno di squadra, un abisso. A fine gara il romano ha dichiarato di aver avuto problemi di assetto in entrata di curva, in quanto il setup tra freno motore e ciclistica della sua moto non era perfetto.

A chiudere la top ten i due alfieri del Pata Yamaha Official WorldSBK Team, Alex Lowes e Sylvain Guintolì e lo spagnolo del Barni Racing Team Xavi Forès, sul traguardo rispettivamente in ottava, nona e decima posizione. Per quanto riguarda gli altri nostri portacolori: Alex De Angelis e Luca Scassa - VFT Racing, hanno concluso la loro gara rispettivamente in dodicesima e quindicesima posizione, mentre Gianluca Vizziello è transitato sotto la bandiera a scacchi in diciannovesima posizione.

Domani la seconda e ultima gara di questo decimo round del Mondiale Superbike 2016, con il via alle ore 13:00 in punto.

LE DICHIARAZIONI DEI PROTAGONISTI

Chaz Davies - Aruba.it Racing - Ducati 1°: "È stata una lunga pausa, quindi naturalmente ero un po' ansioso in vista della gara, ma oggi è andato tutto alla perfezione. I due test effettuati durante l’estate sono stati molto importanti, perché mi hanno permesso di ritrovare il feeling ottimale in sella alla Panigale R. Ora la sento di nuovo "mia", e per questo voglio ringraziare la squadra e Ducati per il lavoro svolto. Avevo fiducia nel mio passo dopo le prove di ieri, ma non pensavo di vincere con un distacco simile. Il campionato resta aperto, abbiamo visto che tutti possono commettere degli errori, e proveremo a vincere il maggior numero possibile di gare da qui alla fine senza guardare troppo alla classifica."

Tom Sykes - Kawasaki Racing Team 2°: "La mia gara è stata quella che potevo fare perchè la moto non era perfetta. Chaz Davies ha guidato in modo eccezionale e poi anche Nicky Hayden mi ha messo molta pressione, però io sono arrivato dove dovevo arrivare, quindi c'è tanta soddisfazione e qualche modifica da trovare per domani."

Nicky Hayden - Honda World Superbike Team 3°: "Dopo questa mattina ho voluto restare concentrato per potermi poi esprimere in gara. E' stata una bella giornata perchè prima c'è stata la prima fila, poi il podio. Ho tentato di recuperare, volevo sorpassare Tom Sykes per mettere ancora un pò di pepe a questa gara. Purtroppo non c'è l'ho fatta, però mi devo accontentare perchè è stata comunque una bella soddisfazione per me."

WSBK LAUSITZRING 2016 - CLASSIFICA GARA 1

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti alle nostre pagine social

facebook twitter google plus youtube

banner motul superbike

CALENDARIO GARE 2017

Round 1 - 24/26 febbraio - Phillip Island

Round 2 - 10/12 marzo - Chang

Round 3 - 31 mar./02 apr. - Aragòn

Round 4 - 28/30 aprile - Assen

Round 5 - 12/14 maggio - Imola

Round 6 - 26/28 maggio - Donington

Round 7 - 16/18 giugno - Misano

Round 8 - 07/09 luglio - Laguna Seca

Round 9 - 18/20 agosto - Lausitzring

Round 10 - 15/17 settembre - Algarve

Round 11 - 29 sett./01 ott. - Magny-Cours

Round 12 - 20/22 ott. - Jerez

Round 13 - 02/04 novembre - Losail

 Attenzione: il calendario potrebbe subire delle modifiche a stagione in corso.