Superbike
Carattere

Il circus della Superbike è tornato all'opera dopo la lunga pausa estiva. Sull'asfalto bagnato del circuito tedesco EuroSpeedway Lausitz, che ospita per la prima volta dal 2007 le derivate di serie, Chaz Davies si è guadagnato la quinta pole position stagionale (1'37.883) davanti al britannico Tom Sykes (1'38.008) e allo statunitense Nicky Hayden (1'38.875).

L'acqua caduta durante la FP3 del mondiale Supersport 600, non ha impedito al gallese della Ducati di agguantare un'altra partenza dalla prima fila, importantissima su un tracciato così stretto nelle prime cinque curve dopo il rettilineo di partenza, da  richiedere più attenzione del solito.

Imprendibile anche per il poleman Tom Sykes, che di partenze dalla prima casella dello schieramento ne ha collezionate ben quattordici in questa stagione, Davies ha palesato un gran feeling con la sua Panigale R, sia con gomme da gara che da qualifica e sarà sicuramente fra i principali protagonisti di entrambe le gara. 

Ottima la performance di Nicky Hayden che a fine sessione ha soffiato il terzo posto ad un coriaceo Lorenzo Savadori (4°) - dominatore quest'ultimo della FP2 e di buona parte della SP2 -, nonostante la caduta di stamattina abbia costretto l'ex iridato della MotoGP a disputare la sessione in sella alla seconda delle due CBR1000RR disponibili. 

A scattare dalla seconda fila ci sarà anche lo spagnolo Jordi Torres, autore del primo tempo nella FP1 di ieri, che in sella alla S1000RR del team Althea BMW Racing Team è riuscito ad imporsi sul campione del mondo in carica Jonathan Rea, autore quest'ultimo di un insolito sesto tempo.foto sykes rea superpole wsbk lausitzring 2016

Gli scarsi risultati ottenuti nelle FP1 e 2 hanno costretto l'asso britannico a fare gli straordinari passando per la SP1, che lo stesso ha però concluso in testa alla classifica guadagnandosi l'accesso alla SP2. Nella sessione decisiva però Rea non è riuscito ad emergere, così per lui entrambe le gare potrebbero essere difficili soprattutto se in condizioni di asfalto asciutto.

La terza fila sarà aperta dalla MV Agusta F4 di Leon Camier, seguito da Davide Giugliano.

Costretto a partecipare alla SP1 per gli scarsi risultati ottenuti nelle FP1 e 2, il ducatista si è preso la responsabilità di affrontare la sessione con le slick, in modo tale da essere più veloce nella fase finale - quella decisiva - quando l'asfalto del Lausitzring si sarebbe asciugato. Una strategia rischiosa che si è rivelata vincente, dato che Davide è riuscito a firmare il secondo tempo e a guadagnarsi così l'accesso alla SP2.

Giugliano ha affrontato la sessione decisiva con le gomme usate della SP1, e con un assetto da bagnato poco consono all'asfalto ormai asciutto della pista, così ha concluso la sua SP2 in ottava posizione, davanti al rientrante Sylvain Guintoli (9°) e all'olandese Michael Van der Mark (10°).

Il tedesco Markus Reiterberger che in sella alla seconda S1000RR del team Althea BMW Racing ha dovuto abortire il suo giro veloce per un errore, scatterà invece dall'undicesima casella dello schieramento davanti ad Alex Lowes. 

Il britannico del Pata Yamaha Official WorldSBK Team, ha dovuto rinunciare alla SP2 per un problema tecnico rimasto irrisolto sulla sua R1 per mancanza di tempo.

Alle ore 13:00 italiane il via a gara 1 di questo decimo round del Mondiale Superbike 2016.

LE DICHIARAZIONI DEI PROTAGONISTI

Chaz Davies - Aruba.it Racing - Ducati 1°: "La moto funziona molto bene, ho trovato il grip immediatamente. Nei primi giri con gomme da gara, ho sentito bene la moto e ho un buon feeling. Anche con le gomme da qualifica mi trovo bene, sono un pò sorpreso, ma è ottimo per la gara, perchè qui nelle prime cinque curve è tutto molto stretto e qualcuno potrebbe potenzialmente fare un casino, quindi meglio stare davanti."

Tom Sykes - Kawasaki Racing Team 2°: "Sono soddisfatto di questa seconda posizione, purtroppo la gomma da qualifica nella seconda parte del giro perde un pò di aderenza, ma nessuna scusa...Chaz ha fatto un lavoro migliore rispetto al nostro. Per quanto riguarda la gara, sono contento di partire dalla prima fila perchè mi evita problemi nella primissima fase della gara."

Nicky Hayden - Honda World Superbike Team 3°: "Sono molto contento, devo ringraziare la mia squadra che dopo la caduta di stamattina ha dovuto fare un lavoro molto intenso e voloce. Sono rientrato in pista con la seconda moto e quindi non mi aspettavo questo terzo tempo."

WSBK LAUSITZRING 2016 - GRIGLIA DI PARTENZA

WSBK LAUSITZRING 2016 - CLASSIFICA SUPERPOLE 1

WSBK LAUSITZRING 2016 - CLASSIFICA SUPERPOLE 2

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti alle nostre pagine social

facebook twitter google plus youtube

banner motul superbike

CALENDARIO GARE 2017

Round 1 - 24/26 febbraio - Phillip Island

Round 2 - 10/12 marzo - Chang

Round 3 - 31 mar./02 apr. - Aragòn

Round 4 - 28/30 aprile - Assen

Round 5 - 12/14 maggio - Imola

Round 6 - 26/28 maggio - Donington

Round 7 - 16/18 giugno - Misano

Round 8 - 07/09 giugno - Laguna Seca

Round 9 - 18/20 agosto - Lausitzring

Round 10 - 15/17 settembre - Algarve

Round 11 - 29 sett./01 ott. - Magny-Cours

Round 12 - 20/22 ott. - Jerez

Round 13 - 02/04 novembre - Losail

 Attenzione: il calendario potrebbe subire delle modifiche a stagione in corso.