Superbike
Carattere

Seconda Superpole stagionale (trentaduesima in carriera) per il campione del mondo 2013 che piazza la Kawasaki #66 davanti alle due Yamaha ufficiali di Guintoli e Lowes.

Una pole strepitosa quella di Sykes capace, nel giro secco con gomma da qualifica, di ritoccare il record sul conquistato pochi istanti prima da Guintoli, con uno sbalorditivo 1'39.374.

Dal canto suo il pilota francese è contentissimo per il secondo posto in griglia ottenuto dopo aver passato il turno nella Q1, ma soprattutto per aver piazzato per la prima volta in prima fila l'acerba R1. Un risultato che arriva dopo il duro lavoro di messa a punto svolto durante le prove cronometrate e dopo l'azzardo di radicali cambiamenti antecedenti le qualifiche, avvalorato per di più dall'ottimo terzo posto del compagno di squadra Alex Lowes, segno che la direzione intrapresa dal Team è quella giusta.

Inaspettato quarto tempo per Chaz Davies, grande protagonista insieme a Sykes nelle cronometrate, tediato oggi da problemi di gestione della potenza sulla sua Ducati. Aragon è uno dei round preferiti dal pilota gallese e proprio su questa pista Chaz ha portato per la prima volta alla vittoria la Panigale R. E' lecito quindi pensare che nonostante le difficoltà odierne il veloce ducatista sarà fra i protagonisti in entrambe le manches spagnole.

Qualifica da dimenticare per Jonathan Rea che raccoglie un inconsueto quinto posto. Nell'ultimo tentativo utile il pilota britannico è stato rallentato dalla moto di Van der Mark (11°), rimasta in mezzo alla pista a seguito di una tanto insolita quanto spettacolare caduta senza conseguenze fisiche di cui è stato protagonista il giovanissimo pilota olandese. A fine sessione Rea ha lamentato la mancanza di feeling con il retrotreno della sua ZX-10R, staremo a vedere se i tecnici Kawasaki riusciranno a risolvere il tutto nell'ora e mezza di tempo utile che precede gara 1.

In difficoltà anche Davide Giugliano, solo sesto, alla guida di una Panigale R carente in velocità massima ma efficace come quella del compagno di squadra sul passo di gara.

Ad aprire la terza fila con un settimo meritato piazzamento sarà invece Leon Camier, affiancato dal portacolori del team Althea BMW Racing Jordi Torres. Grande dominatore nella superpole 1 dove ha ottenuto il primo tempo assoluto, lo spagnolo non è riuscito a migliorarsi nella superpole 2 pertanto dovrà partire dall'ottava casella in griglia affiancato dal connazionale Forès.

Chiude la top ten un deluso e alquanto arrabbiato Nicky Hayden mentre Savadori, De Angelis e Baiocco scatteranno rispettivamente dalla dodicesima, sedicesima e diciassettesima casella dello schieramento di partenza.

Alle ore 13:00 il via a gara 1 di questo terzo round 2016 de mondiale Superbike.

LE DICHIARAZIONI DEI PROTAGONISTI

Tom Sykes - Kawasaki Racing Team 1° : "E' stato un gran bel giro, abbiamo sistemato la moto, sono molto fiducioso per la gara perchè qui abbiamo  un ottimo telaio che ha lavorato bene per tutto il week end. Adesso per la gara bisognerà capire con le temperature quale tipo di gomma adottare, ma cercherò di ripetere la gara della Thailandia"

Sylvain Guintoli - Pata Yamaha Official WorldSBK Team 2° : "Questa è una bella indicazione per noi perchè abbiamo fatto un passo avanti incredibile oggi, soprattutto per quanto riguarda il grip al posteriore. Ho fatto un giro veramente rischioso ma ancora una volta la Yamaha ha fatto un telaio bellissimo, la moto è bellissima da guidare. Ho fatto il nuovo record della pista prima di Tom. Continueremo a lavorare per lo sviluppo della moto."

Alexander Lowes - Pata Yamaha Official WorldSBK Team 3° : "Questo week end è un pò difficile per me, mi piace questo circuito. Ho lavorato per gradi portando avanti pian piano il setup durante le prove...poi invece abbiamo fatto un grande cambiamento per le qualifiche e questo ha pagato. Finalmente mi trovo lì davanti, sono molto eccitato per la gara e penso di lottare se non per il podio appena lì vicino."

WSBK ARAGON 2016 - GRIGLIA DI PARTENZA

WSBK ARAGON 2016 - CLASSIFICA SUPERPOLE 1

WSBK ARAGON 2016 - CLASSIFICA SUPERPOLE 2

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti alle nostre pagine social

facebook twitter google plus youtube

banner motul superbike

CALENDARIO GARE 2017

Round 1 - 24/26 febbraio - Phillip Island

Round 2 - 10/12 marzo - Chang

Round 3 - 31 mar./02 apr. - Aragòn

Round 4 - 28/30 aprile - Assen

Round 5 - 12/14 maggio - Imola

Round 6 - 26/28 maggio - Donington

Round 7 - 16/18 giugno - Misano

Round 8 - 07/09 giugno - Laguna Seca

Round 9 - 18/20 agosto - Lausitzring

Round 10 - 15/17 settembre - Algarve

Round 11 - 29 sett./01 ott. - Magny-Cours

Round 12 - 20/22 ott. - Jerez

Round 13 - 02/04 novembre - Losail

 Attenzione: il calendario potrebbe subire delle modifiche a stagione in corso.