Superbike
Carattere

Vittoria di Chaz Davies in gara 2 a Jerez de la Frontera. Secondo posto per uno strepitoso Jordi Torres seguito dal compagno di squadra Leon Haslam.

La seconda manche del round spagnolo ha visto il trionfo di uno strepitoso Chaz Davies, bravissimo a gestire in modo proficuo la sua gara. Partito ancora una volta dalla sesta casella dello schieramento, il gallese, ha piazzato la Panigale R N.7 subito in seconda posizione, a ridosso del capoclassifica provvisorio, Tom Sykes. Chaz è riuscito a contenere la fuga del veloce connazionale e dal quinto giro in poi ha iniziato a recuperare terreno, avvicinando Sykes e superandolo definitivamente al decimo dei venti passaggi previsti.

Alle spalle del pilota gallese, con quasi due secondi di ritardo si è classificato lo spagnolo Jordi Torres. Quest'ultimo dopo le difficoltà di gara 1, è riuscito a portare a casa un soddisfacente secondo posto (terzo podio stagionale) davanti al pubblico nostrano. Ma la grande soddisfazione per il team Red Devils deriva anche dal terzo posto di Leon Haslam, il quale, autore di un'altra partenza a razzo dall'undicesima casella dello schieramento, si è portato subito in sesta posizione. Durante il settimo giro poi, il trentaduenne britannico, è addirittura riuscito a sopravanzare Rea portandosi in quarta posizione che è automaticamente diventata terza con la regressione di Sykes.foto jordi torres wsbk jerez 2015 gara 2 secondo

Con le gomme precocemente consumate da una strategia di gara troppo agressiva, al dodicesimo giro, Sykes si è ritrovato in quinta posizione, alle spalle di Torres, Haslam e Van der Mark e nel mirino del neo-campione del mondo Jonathan Rea che in quel momento era sesto.

Rea che nella prima metà di gara si è visto sopravanzare da Haslam e dal giovanissimo Van der Mark, ha sferrato l'attacco decisivo al quindicesimo passaggio, lasciandosi alle spalle in compagno di squadra e accaparrandosi la quinta posizione, diventata poi quarta con la caduta di Van der Mark durante la sedicesima tornata.foto leon haslam wsbk jerez 2015 gara 2 terzo

Sykes ha concluso quindi la sua gara in quinta posizione, davanti ad un sorprendente Matteo Baiocco che ha rimediato due posizioni rispetto a gara 1, con la soddisfazione di aver messo la Panigale R del team Althea Racing davanti alla Ducati ufficiale guidata dal collaudatore pugliese, Michele Pirro (7°).

Ottimo l'ottavo posto di Leon Camier in sella alla MV Agusta F4 seguito da Guintoli e Mercado. Deludente invece l'undicesima piazza raccolta da Niccolò Canepa nonostante una partenza dalla terza casella dello schiermento, così come deludente è stata questa gara 2 per i piloti Suzuki De Puniet e Lowes. Mentre il primo si è dovuto ritirare al quinto giro per problemi tecnici che si erano manifestati già durante la fase che precede la partenza, il secondo è riuscito a concludere la gara in diciottesima posizione.

Con i punti conquistati da Rea e Sykes in questa gara 2 di Jerez de la Frontera, Kawasaki festeggia la vittoria del titolo costruttori 2015 con 513 punti in classifica.

LE DICHIARAZIONI DEI PROTAGONISTI

Tom Sykes - Kawasaki Racing Team 1° : "Che seconda gara! Pensavo che sarebbe stato molto difficile vincere qui oggi, ma abbiamo fatto bene a non cambiare niente rispetto alla prima manche; le condizioni della pista erano molto diverse e la moto ha funzionato meglio. Sono molto contento dei risultati di oggi, ed è importante aver preso tanti punti a questo punto del campionato. So che la lotta per la seconda posizione in classifica sarà dura e spero che la battaglia continui fino in Qatar, una pista che mi piace."

Jordi Torres - Aprilia Racing Team - Red Devils : "Sono molto felice del risultato di Gara2, ci tenevo davvero a fare bene qui in casa. Il team ha lavorato in maniera perfetta, io ci ho messo il 100% ogni volta che sono sceso in pista. Da metà corsa in poi ho dovuto cambiare un po’ stile di guida per assecondare l’usura delle gomme, con questo caldo era molto difficile ma nelle prove abbiamo lavorato sul setting proprio in vista di questo problema."

Leon Haslam - Aprilia Racing Team - Red Devils 3° : "Nella FP3 pensavo che avessimo un buon passo, poi ho visto subito dopo con la superpole abbiamo avuto dei problemi soprattutto per le alte temperature, quindi in questa gara 2 non avevamo un vero e proprio setup adatto per questa temperatura alta. Ho avuto qualche problema, è vero, però sono contentissimo di essere tornato sul podio."

WSBK JEREZ 2015 - CLASSIFICA GARA 2

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti alle nostre pagine social

facebook twitter google plus youtube

banner motul superbike

CALENDARIO GARE 2017

Round 1 - 24/26 febbraio - Phillip Island

Round 2 - 10/12 marzo - Chang

Round 3 - 31 mar./02 apr. - Aragòn

Round 4 - 28/30 aprile - Assen

Round 5 - 12/14 maggio - Imola

Round 6 - 26/28 maggio - Donington

Round 7 - 16/18 giugno - Misano

Round 8 - 07/09 luglio - Laguna Seca

Round 9 - 18/20 agosto - Lausitzring

Round 10 - 15/17 settembre - Algarve

Round 11 - 29 sett./01 ott. - Magny-Cours

Round 12 - 20/22 ott. - Jerez

Round 13 - 02/04 novembre - Losail

 Attenzione: il calendario potrebbe subire delle modifiche a stagione in corso.