Superbike
Carattere

Ottimi risultatioggi per il team Ducati. Davide Giugliano si è aggiudicato la seconda pole position stagionale, la quinta in carriera, valida per lo schieramento di partenza delle due manche in programma per il round di Portimao.

Il pilota romano è riuscito a sfruttare, con le gomme da qualifica, la scia di un velocissimo Tom Sykes che gli ha permesso di mettere a segno il miglior best lap  in 1’41.764, in una superpole 2 inaspettatamente orfana del leader della classifica Jonathan Rea (solo ottavo), scivolato ad inizio turno.

Sykes partirà quindi dalla seconda casella dello schieramento, ma il campione del mondo 2013 è comunque soddisfatto e le due gare di domani sembrano non impensierirlo troppo, consapevole di poter mettere in campo un buon passo gara.

A confermare il buon lavoro svolto in Ducati c’è anche il terzo posto di Chaz Davies. Il soddisfacente risultato permette al gallese di guardare alle due gare di domani con quell’ottimismo venutogli a mancare dopo i risultati poco incisivi delle FP3 e 4.

In questa superpole non sono mancate le sorprese, la più rilevante è stata certamente il quarto posto di Alexander Lowes. Montata la gomma da tempo, il pilota britannico si è portato in testa alla classifica della superpole 1 ed è riuscito a passare il turno con un best lap in 1'42.499, l’unico sotto l’1'.43. In superpole 2 ha poi completato l’opera chiudendo in 1'42.198 il suo giro più veloce, un ottimo risultato soprattutto se confrontato con il quattordicesimo ed il decimo posto che Lowes ha ottenuto rispettivamente nelle FP3 e 4.

Quinto tempo per Leon Haslam, il quale ha pagato un errore con la gomma da tempo. Tuttavia, visto l’ottimo lavoro di messa a punto svolto dai tecnici Aprilia dopo le qualifiche che gli ha fruttato il primo posto nella FP4, domani potrà dire la sua.

La seconda sorpresa della giornata è il tempo registrato da Matteo Baiocco, 1'42.468 il best lap con il quale il marchigiano si è aggiudicato la partenza dalla sesta casella dello schieramento nelle due gare di domani.

Sylvain Guintolì aprirà invece la terza fila affiancato dal leader del mondiale Jonathan Rea il quale partendo dall’ottavo posto in griglia dovrà affrontare due gare un po’ più difficili del solito. Dietro il nord irlandese si piazzano Jordi Torres (9°), Ayrton Badovini (alle prese, in Superpole 2, con un calo di grip delle gomme) e Leandro “Tati” Mercado (11°).

Solo tredicesimo il giovanissimo olandese Van der Mark il quale con la pista portoghese non ha un gran feeling.

LE DICHIARAZIONI DEI PROTAGONISTI

Davide Giugliano - Aruba.it Racing-Ducati SBK Team 3° :"Nelle prove di stamattina abbiamo lavorato molto bene e penso che abbiamo fatto un po’ di differenza rispetto a ieri. Nel pomeriggio, si faceva più fatica, a causa della temperatura più alta, ma siamo comunque fiduciosi per domani. Sono ovviamente molto contento per la Superpole – la seconda da quando sono rientrato a Imola e, considerando che gli altri piloti hanno fatto otto gare più di me in questa stagione, lo considero un risultato molto significativo e che conta tanto, anche per il mio morale. Domani spero che la prima manche si svolga in condizioni un po’ più fresche, mentre so che la seconda sarà più difficile se le condizioni saranno calde."

Tom Sykes - Kawasaki Racing Team 2° : "L'importante è partire in prima fila ed essere messi bene per la gara. Io avrei evitato di fare da traino a Davide, però mi sono accorto solo ad un certo punto di averlo dietro, in ogni caso non volevo fare i giochini e mollare per farlo passare anche perchè c'era poco tempo. Ho tirato dritto e quindi Davide ha sfruttato un pò la scia. Ho avuto qualche piccolo problema con la gomma da qualifica tanto che sono andato un pò largo e non ho fatto un giro pulito."

Chaz Davies - Aruba.it Racing-Ducati SBK Team 3° :"Sono ovviamente contento di essere in prima fila. Sembra che abbiamo migliorato con la gomma da gara – ho completato due giri veloci nella Superpole con quella gomma - e mi sono sentito più a mio agio rispetto a stamattina, quindi penso che siamo andati nella direzione giusta. Continueremo a lavorare su un paio di piccole cose, che forse mi stanno costando un paio di decimi, ma tutto sommato siamo abbastanza a posto. Siamo fiduciosi per quanto riguarda la scelta delle gomma per domani e, anche se non sarà facile, spero di poter fare due belle gare."

WSBK PORTIMAO 2015 - GRIGLIA DI PARTENZA

WSBK PORTIMAO 2015 - CLASSIFICA SUPERPOLE 1

WSBK PORTIMAO 2015 - CLASSIFICA SUPERPOLE 2

FOTO : ducatipress.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti alle nostre pagine social

facebook twitter google plus youtube

banner motul superbike

CALENDARIO GARE 2017

Round 1 - 24/26 febbraio - Phillip Island

Round 2 - 10/12 marzo - Chang

Round 3 - 31 mar./02 apr. - Aragòn

Round 4 - 28/30 aprile - Assen

Round 5 - 12/14 maggio - Imola

Round 6 - 26/28 maggio - Donington

Round 7 - 16/18 giugno - Misano

Round 8 - 07/09 luglio - Laguna Seca

Round 9 - 18/20 agosto - Lausitzring

Round 10 - 15/17 settembre - Algarve

Round 11 - 29 sett./01 ott. - Magny-Cours

Round 12 - 20/22 ott. - Jerez

Round 13 - 02/04 novembre - Losail

 Attenzione: il calendario potrebbe subire delle modifiche a stagione in corso.