Superbike
Carattere

E' un Tom Sykes raggiante quello che appare al parco chiuso del circuito di Donington al termine della Superpole 2. Sorridente ed appagato per la seconda poleposition stagionale appena conquistata e per essersi finalmente lasciato alle spalle un inizio di stagione deludente.

In sella ad una velocissima ZX-10R il portacolori Kawasaki ha dimostrato di avere un gran feeling sul circuito di casa, prova ne è il suo miglior giro chiuso in 1'27.071, oltre due decimi più veloce del compagno di squadra Jonathan Rea.

Autore del secondo miglior tempo, Jonathan non è riuscito a trovare la messa a punto perfetta, ma scoraggiarsi non è da lui e nelle due gare di domani sarà sicuramente in grado di lottare per la vittoria. 

Non è ancora in perfetta forma fisica Davide Giugliano, autore di un ottimo crono (1’27.344) che lo ha collocato in terza posizione subito alle spalle di Rea. Il pilota romano domani proverà a lottare per il podio anche se le due gare, molto lunghe (23 giri ciascuna), non saranno facili per lui.

Con il quarto miglior tempo Leon Haslam aprirà la terza fila in entrambe le gare. Per il pilota Aprilia fino a questo momento si è trattato di un week end in ascesa : settimo nella FP1, decimo nella FP2, quarto nella FP3 e addirittura primo nella FP4. Questi buoni risultati sono il frutto delle ultime modifiche effettuate dalla squadra sulla ciclistica della RSV4-RF e le gare di domani saranno il banco di prova decisivo per testarne l'efficacia.

Situazione analoga anche per Alexander Lowes che è riuscito a migliorare di ben sette posizioni nell'arco di cinque sessioni, passando dalla undicesima della FP1 alla quinta della Superpole 2. Segno che in Suzuki stanno lavorando sodo per migliorare le caratteristiche della GSX-R 1000.

Poco convincente invece Chaz Davies il quale non è riuscito a fare meglio del sesto tempo in 1'27.710, davanti ad un lodevole Leon Camier, settimo a sessione terminata e autore del primo tempo nella FP1. MV Agusta comincia quindi a raccogliere i primi risultati del duro lavoro svolto durante questi ultimi mesi di gare e di sviluppo della acerba F4.

Matteo Baiocco ha chiuso la sua sessione con un soddisfacente ottavo tempo, miglior qualifica stagione, davanti al campione del mondo in carica Sylvain Guintoli. Al francese va il merito di essere stato il più veloce della Superpole 1 con un giro chiuso in 1'28.552 che gli ha permesso di accedere alla Superpole 2, ma i problemi per lui e la sua squadra continuano.

David Salom chiude la top ten davanti ad uno sfortunato Ayrton Badovini, autore dell'undicesimo tempo in sella ad una imperfetta moto di riserva, dopo la scivolata nella FP4 nella quale la moto n.1 è andata distrutta. Domani potrebbe essere in lizza per la sesta/settima posizione.

Grosse difficoltà per l'olandese Michael Van der Mark (12°) e per lo spagnolo Jordi Torres, solo tredicesimo. Entrambi i piloti sono rimasti addirittura esclusi dalla Superpole 2.

LE DICHIARAZIONI DEI PROTAGONISTI

Tom Sykes - Kawasaki Racing Team 1° : "Qui a Donington, pista di casa, ho un ottimo feeling ma ho anche fatto dei passi avanti con la moto. Johnny ha fatto un ottimo lavoro nella prima parte del campionato, il suo feeling è stato perfetto subito però io ho fatto un reale progresso. La gomma da qualifica ha reso benissimo, domani sarà una bella battaglia !"

Jonathan Rea - Kawasaki Racing Team 2° : "Il feeling qui non era buono come di solito, ho dovuto fare dei cambiamenti subito prima della superpole ed essere in seconda posizione è oltre le mie aspettative, però come detto non ho bisogno di partire dalla pole per fare una buona gara, vediamo come vanno i cambiamenti e spero di riuscire comunque a vincere."

Davide Giugliano - Aruba.it Racing-Ducati SBK Team 3° : "E’ stata una bellissima Superpole e la prima fila è molto importante qua, perchè se sei indietro in griglia, in gara puoi rimanere imbottigliato alla prima curva. La mia moto si sta comportando molto bene con la gomma da gara e le piccole modifiche apportate stamattina sono state positive, consentendomi di essere veloce per più giri ed in maniera poco faticosa. E’ stato positivo che dopo la caduta di ieri, oggi abbiamo ripreso subito il nostro passo ed il lavoro fatto oggi ci ha dato un set-up migliore per le gare di domani. Quindi sono soddisfatto."

WSBK DONINGTON 2015 - GRIGLIA DI PARTENZA

WSBK DONINGTON 2015 - CLASSIFICA SUPERPOLE 1

WSBK DONINGTON 2015 - CLASSIFICA SUPERPOLE 2

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti alle nostre pagine social

facebook twitter google plus youtube

banner motul superbike

CALENDARIO GARE 2017

Round 1 - 24/26 febbraio - Phillip Island

Round 2 - 10/12 marzo - Chang

Round 3 - 31 mar./02 apr. - Aragòn

Round 4 - 28/30 aprile - Assen

Round 5 - 12/14 maggio - Imola

Round 6 - 26/28 maggio - Donington

Round 7 - 16/18 giugno - Misano

Round 8 - 07/09 luglio - Laguna Seca

Round 9 - 18/20 agosto - Lausitzring

Round 10 - 15/17 settembre - Algarve

Round 11 - 29 sett./01 ott. - Magny-Cours

Round 12 - 20/22 ott. - Jerez

Round 13 - 02/04 novembre - Losail

 Attenzione: il calendario potrebbe subire delle modifiche a stagione in corso.