Superbike
Carattere

Jonathan Rea interrompe la lunga scia di successi consecutivi (9) conquistati da Tom Sykes (2°) sul circuito inglese di Donington Park, ed intasca la 46esima vittoria in carriera. Terzo posto per uno straordinario Chaz Davies, ritiro a sorpresa per Marco Melandri.

Al secondo giro il numero uno nordirlandese, che al via partiva dalla decima posizione in griglia, era già davanti a tutti, a caccia dell'ottavo successo stagionale dopo il clamoroso K.O. di ieri, causato dal cedimento della gomma posteriore. Solo cinque tornate per accumulare un discreto vantaggio - quasi quattro secondi - che Rea ha poi amministrato fino alla bandiera a scacchi. Per Sykes, rallentato dal parapiglia iniziale, non cè stato nulla da fare: il numero 66 partiva dalla nona casella e nonostante la magistrale rimonta, si è dovuto rassegnare ad un secondo posto più amaro del solito. Per Kawasaki, protagonista ancora una volta dell'intero week end, si tratta della vittoria numero 100 nel mondiale delle derivate di serie.

A raccogliere il terzo posto finale è stato invece Chaz Davies, costretto, ancora una volta, ad una gara in rimonta: alla fine del secondo giro il gallese era in lotta nel gruppone di testa preceduto da Van der Mark, Mercado e da un indemoniato Leon Haslam. Quest'ultimo nel tentativo di guadagnare la seconda posizione in uscita dal tornantino "Goddards", entrava in contatto con l'olandese e finiva la sua corsa nell'erba del rettilineo dei box. A farne le spese anche Davies, costretto ad un deleterio fuoripista che lo faceva retrocedere in quindicesima posizione. Il recupero, difficile ma entusiasmante, si completava al penultimo giro, con il gallese che superava il coriaceo Van der Mark guadagnado così il meritato quarto podio stagionale.foto wsbk donington partenza gara 2 2017

Il quarto posto di Van der Mark e il quinto di Alex Lowes non lasciano dubbi sui miglioramenti ottenuti dal team Pata Yamaha in questa stagione 2017, con il britannico titolare della quinta posizione (121 pt.) in classifica generale proprio davanti al compagno di squadra (102 pt.).

Week end positivo anche per Leon Camier che davanti al pubblico di casa conferma il 6° posto conquistato ieri in gara 1 (leggi il resoconto completo), e per lo spagnolo Xavi Forès, che chiude con un buon 7° posto finale un round particolarmente difficile. Nella top ten anche il napoletano Raffaele De Rosa (10°), mentre Russo e Badovini chiudono rispettivamente in dodicesima e quattordicesima posizione.

Giornata nera per Marco Melandri: durante il nono giro, il ducatista ha dovuto abbandonare la contesa per un problema tecnico della sua Panigale R. Per Marco, ancora alle prese con le fastidiose vibrazioni accusate nei giorni scorsi, si tratta del terzo zero stagionale.

Oltre ad Haslam e Melandri, non hanno visto la bandiera a scacchi Torres, Mercado, Savadori, Laverty, De Angelis e Krummenacher, tutti caduti. Fortunatamente nessuno si è fatto male.

Il prossimo appuntamento con la superbike è fissato per il week end del 16/18 giungno prossimi, quando sul circuito romagnolo di Misano Adriatico, prenderà il via il settimo round del mondiale 2017.

WSBK DONINGTON 2017 - CLASSIFICA GARA 2

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Iscriviti alle nostre pagine social

facebook twitter google plus youtube

banner motul superbike

CALENDARIO GARE 2017

Round 1 - 24/26 febbraio - Phillip Island

Round 2 - 10/12 marzo - Chang

Round 3 - 31 mar./02 apr. - Aragòn

Round 4 - 28/30 aprile - Assen

Round 5 - 12/14 maggio - Imola

Round 6 - 26/28 maggio - Donington

Round 7 - 16/18 giugno - Misano

Round 8 - 07/09 luglio - Laguna Seca

Round 9 - 18/20 agosto - Lausitzring

Round 10 - 15/17 settembre - Algarve

Round 11 - 29 sett./01 ott. - Magny-Cours

Round 12 - 20/22 ott. - Jerez

Round 13 - 02/04 novembre - Losail

 Attenzione: il calendario potrebbe subire delle modifiche a stagione in corso.