Superbike
Carattere

Protagonista di tre turni di libere (l'ultimo bagnato) su tre, la Superpole del sesto round stagionale del Mondiale Superbike 2017 sembrava destinata a Jonathan Rea. Invece a Donington Park il "cannibale" nordirlandese si è dovuto arrendere, ancora una volta, alla netta superiorità del compagno di squadra Tom Sykes.

Un esito prevedibile, perchè negli ultimi cinque anni il numero 66 è riuscito a collezionare, proprio sul tracciato di casa, sei superpole, due terzi posti e quattro doppiette consecutive, per un totale di otto vittorie. Insomma un ricco palmarès che fuga ogni dubbio su chi potrebbe essere il vincitore di questo sesto appuntamento stagionale della Superbike.

Pole con giro record (1’26.641) per Tom che sul circuito ubicato nelle vicinanze della Foresta di Sherwood, punta naturalmente alla quinta doppietta. Rispetto alle edizioni precedenti c'è però una variabile in più che potrebbe rendere più difficile l'impresa del 32enne di Huddersfield: quella della griglia invertita di Gara 2.

A completare la prima fila di Gara 1, sarà un altro pilota britannico, ovvero il gallese Chaz Davies, autore in sella alla Panigale R ufficiale del terzo tempo (1'27.338), mentre Alex Lowes (4°) su Yamaha YZF-R1 aprirà la seconda fila davanti all'altro alfiere del team Aruba, Marco Melandri, quinto a 1.17 secondi dal poleman Sykes. Buon sesto tempo per il francese Eugene Laverty, protagonista nella SP1 insieme allo spagnolo Xavi Forès (7°). Haslam chiude con l'ottavo tempo, ma avrebbe probabilmente fatto meglio se non fosse caduto a metà sessione circa. Mercado (9°) e Camier (10°) completano la top ten.

Chiude in undicesima posizione invece l'olandese Michale Van der Mark in sella alla Yamaha YZF-R1 del team Pata, seguito da Lorenzo Savadori (12°) su Aprilia Milwaukee, in difficoltà quest'ultimo con le nuove gomme da tempo fornite dalla Pirelli.

Partirà invece dalla tredicesima casella dello schieramento Jordi Torres, molto bravo a sfruttare l'esuberanza del quattro cilindri tedesco, nonostante i limiti imposti dalla ciclistica della BMW S 1000 RR Althea. Alle spalle dello spagnolo troviamo invece Krummenaker (14°) su Kawasaki Puccetti, e Alex De Angelis (15°) su Kawasaki Pedercini. De Rosa, Russo e Badovini, partiranno rispettivamente dalla diciottesima, ventesima e ventiduesima casella dello schieramento.

Alle ore 15:00 locali (le 16:00 in Italia) il via alla prima delle due manche in programma (leggi com'è andata).

WSBK DONINGTON 2017 - GRIGLIA DI PARTENZA

WSBK DONINGTON 2017 - CLASSIFICA SUPERPOLE 1

WSBK ASSEN 2017 - CLASSIFICA SUPERPOLE 2

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Iscriviti alle nostre pagine social

facebook twitter google plus youtube

banner motul superbike

CALENDARIO GARE 2017

Round 1 - 24/26 febbraio - Phillip Island

Round 2 - 10/12 marzo - Chang

Round 3 - 31 mar./02 apr. - Aragòn

Round 4 - 28/30 aprile - Assen

Round 5 - 12/14 maggio - Imola

Round 6 - 26/28 maggio - Donington

Round 7 - 16/18 giugno - Misano

Round 8 - 07/09 luglio - Laguna Seca

Round 9 - 18/20 agosto - Lausitzring

Round 10 - 15/17 settembre - Algarve

Round 11 - 29 sett./01 ott. - Magny-Cours

Round 12 - 20/22 ott. - Jerez

Round 13 - 02/04 novembre - Losail

 Attenzione: il calendario potrebbe subire delle modifiche a stagione in corso.