Superbike
Carattere

Terza vittoria stagionale per Chaz Davies, la 23esima in carriera, nonché quarta consecutiva sullo spettacolare Circuito del Santerno. Battute ancora una volta le Kawasaki, entrambe sul podio con Rea (2°) e Sykes (3°). Melandri chiude in quinta posizione. Gara interrotta, al secondo giro, per olio sulla pista.

A un certo punto del secondo passaggio ecco di nuovo le bandiere rosse sventolare a bordo pista. La Kawasaki del Team Grillini, guidata da Ayrton Badovini, è avvolta da una nube di fumo: il quattro cilindri in linea giapponese è letteralmente esploso, lasciando una lunga scia di olio sull'asfalto. La "Race Direction" ha quindi immediatamente interrotto la gara per motivi di sicurezza, e per consentire al personale addetto di bonificare con il filler il lungo tratto di pista interessato. 

Circa trenta minuti sono stati sufficienti a ripristinare le condizioni di aderenza ideali, e a consentire ai team di effettuare la sostituzione dei dischi frizione usurati nella prima partenza.

Dopo il via, il favorito Chaz Davies che scattava dalla nona casella, guadagnava in appena un giro la quarta posizione. Il ritmo del gallese era del tutto simile a quello di ieri, e nelle successive cinque tornate, il ducatista era già a ridosso di Tom Sykes, leader della classifica fino a quel momento. Nella tornata successiva Chaz infilava il numero 66 alla variante del Tamburello, mandando letteralmente in delirio il pubblico delle tribune.

Da lì in poi non c'è stato più nulla da fare per l'alfiere Kawasaki che non è riuscito a riacciuffare l'avversario, subito in fuga verso l'agognata doppietta. Al dodicesimo passaggio inoltre, Sykes è stato raggiunto dal compagno di squadra Rea, che quest'oggi aveva un ritmo del tutto simile a quello di Chaz. Il "cannibale" Kawasaki ha però pagato a caro prezzo un errore commesso al secondo giro, che lo ha costretto ad una gara in rimonta.foto chaz davies wsbk imola gara 2 2017

La seconda manche del round di Imola si è quindi conclusa con Davies vincitore ancora una volta davanti a Rea, secondo a quasi quattro secondi dal pilota gallese, e Sykes terzo. A raccogliere una quarta meritatissima posizione - sebbene ad oltre 14" dal vincitore - lo spagnolo Xavi Forès, che oggi è riuscito a tenere a bada il buon Melandri (5°) in sella alla seconda delle due rosse ufficiali.

Il primo classificato a ridosso della top five è il britannico Alex Lowes - arrivato sul traguardo ben trentadue secondi dopo il vincitore -, seguito dal nordirlandese Eugene Laverty, miglior pilota del team Milwaukee, nonché protagonista del terrificante incidente di ieri in gara 1. Performance incredibile quella di Jordi Torres, che dopo aver saltato la manche di ieri a causa dei sintomi di una fastidiosa gastroenterite, quest'oggi è riuscito a centrare un eccellente ottavo posto finale, nonostante la partenza dall'ultima casella dello schieramento. Van der Mark e Mercado completano la top ten.

Giornata pessima per il Team Red Bull Honda, con i due piloti Hayden e Bradl, rispettivamente in dodicesima e quattordicesima posizione. Non è andata meglio a Lorenzo Savadori (13°), alle prese con i persistenti problemi di grip della sua Aprilia Milwaukee. Gara disastrosa per Leon Camier, caduto al terzo giro mentre era in seconda posizione. Peccato, speriamo possa rifarsi presto !

Oltre al britannico del team MV Agusta Reparto Corse, non hanno visto la bandiera a scacchi Ricky Russo e Alex De Angelis.

Il prossimo appuntamento con la superbike è fissato per il week end del 26/28 maggio prossimi, quando sul circuito inglese di Donington, prenderà il via il sesto round del mondiale 2017.

WSBK IMOLA 2017 - CLASSIFICA GARA 2

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Iscriviti alle nostre pagine social

facebook twitter google plus youtube

banner motul superbike

CALENDARIO GARE 2017

Round 1 - 24/26 febbraio - Phillip Island

Round 2 - 10/12 marzo - Chang

Round 3 - 31 mar./02 apr. - Aragòn

Round 4 - 28/30 aprile - Assen

Round 5 - 12/14 maggio - Imola

Round 6 - 26/28 maggio - Donington

Round 7 - 16/18 giugno - Misano

Round 8 - 07/09 giugno - Laguna Seca

Round 9 - 18/20 agosto - Lausitzring

Round 10 - 15/17 settembre - Algarve

Round 11 - 29 sett./01 ott. - Magny-Cours

Round 12 - 20/22 ott. - Jerez

Round 13 - 02/04 novembre - Losail

 Attenzione: il calendario potrebbe subire delle modifiche a stagione in corso.