Road Races
Carattere

john mcguinness vs michael dunlopIl Tourist Trophy 2014 accenderà i motori il 24 maggio con la consueta settimana di prove antecedenti ai quattro giorni di gare. In vista dello start ufficiale all'edizione n. 106 della road race, lanciata ufficialmente a Villa Marina (Douglas) giovedì scorso, vediamo chi sono i concorrenti, piloti veterani, debuttanti e gli obbiettivi alla portata di ognuno di loro.

L'edizione 2013 del TT ha visto in Michael Dunlop, un eccellente dominatore (buon sangue non mente) con 4 vittorie ottenute su 5 gare, nelle categorie Superbike, Supersport e Superstock. Il nipote del leggendario Joey Dunlop mirava a vincere 5 gare su 5 ma a placare la sua sete di vittorie ci ha pensato John McGuinness che vincendo la Senior TT si è aggiudicato ancora una volta il titolo di "King of the Mountain".

Per rinfrescarvi la memoria godetevi questo video Trailer del TT 2014, diffuso qualche giorno fa sul canale youtube ufficiale dell'evento :

Riflettori puntati quindi sul duo britannico agguerrito e rivaleggiante, il quale regalerà agli spettatori grandi emozioni per tutta la durata dell'evento, entrambi però dovranno guardarsi le spalle da concorrenti altrettanto ambiziosi, fra loro ci saranno veterani, newcomers e qualche vecchia conoscenza di ritorno sull'Isola di Man.

john mcguinnessJohn McGuinness

Attualmente convalescente per una frattura allo scafoide rimediata durante una sessione di allenamento di motocross, McGuinness nei giorni scorsi, dopo aver subito con successo due interventi chirurgici, ha confermato la sua partecipazione alla North West 200 ed al TT.

Il primo dei due appuntamenti permetterà a "McPint" di mettere alla prova le sue condizioni fisiche in gara, in vista della Road Race più impegnativa dell'intero campionato...obbiettivo per lui quello di salire a quota 22 vittorie.

Michael Dunlop

Vincitore l’anno scorso di 4 gare su 5, risultato che gli ha permesso di eguagliare il record ottenuto da Phillip McCallen nel 1996, il Michael Dunlop BMW 201424enne britannico, correrà in sella ad una BMW S1000RR ufficialmente assistita dalla casa bavarese, il cui scopo è quello di replicare l'ultima vittoria al TT conquistata 75 anni fa da Georg Meier nella Senior, in sella ad una BMW RS 255 Kompressor.

Per Dunlop invece l'obbiettivo rimane quello di superare il record di vittorie conquistate da un pilota ( 5 su 5 ) in una sola edizione, detenuto ancora dal connazionale Ian Hutchinson.

James HillierJames Hillier

L’anno scorso ha vinto la Lightweight e ottenuto altri ottimi piazzamenti come il 4° posto nella Senior. Hillier continuerà a correre con il Team quattro Plant Kawasaki, col quale ha dimostrato un ottimo feeling. Buono il potenziale del giovane pilota, il podio è alla sua portata.

Guy Martin

Continua l'impegno con il Team Tyco Suzuki che fornirà a Martin le GSX-R 600 e 1000 per partecipare alle categorie Superstock,Guy Martin Superbike e Supersport, ma il 2014 sarà per Guy anche l'anno del debutto nella categoria lightweight, che lo vedrà impegnato in sella ad una Kawasaki ER650.

Guy è un pilota dall'indiscusso talento, le numerose vittorie conquistate nelle altre gare del campionato Road Races lo hanno dimostrato. Per lui l'obbiettivo rimane quello di ottenere la sua prima vittoria al TT e siamo certi che presto arriverà.

Conor Cummins 2014Conor Cummins

Il 28enne originario dell'Isola di Man sarà in sella ad una Honda in tutte le principali categorie (Superbike, Supersport, Superstock) del TT.

Ingaggiato da Honda Motor Europe per correre con il team ufficiale Honda Racing in Superbike, nella Superstock 1000 sarà il porta colori de team RAF Reserves Honda.

Cummins salirà invece in sella ad una Honda CBR 600RR del Team Jackson Racing nella classe Supersport. Il passaggio al prestigioso team Honda aumenta le possibilità di Cummins di rimettere i piedi sul podio.

Joshua Brookes

Debuttante l'anno scorso al TT ha subito dimostrato il suo valore, ottenendo la migliore prestazione fra i Josh Brookespiloti debuttanti. Josh che si è allenato intensamente ed ha percorso oltre un centinaio di giri del tracciato in macchina per impararlo bene, sarà impegnato in sella alle Yamaha del Team Milwaukee nelle classi Superbike, Superstock e Supersport con le Yamaha YZF R1 e R6 preparate da SMR Performance. Alla luce dei risultati ottenuti l'anno scorso, Brookes, è convinto di poter ambire alla top ten per l’edizione 2014.

NEWCOMERS TT 2014

Il TT è una corsa molto difficile per via degli oltre 60 km di tracciato, per memorizzare bene tutte le curve ci vogliono anni di pratica, per questo motivo ad ogni edizione c'è una grande attenzione verso i newcomers, ovvero i debuttanti.

Danny WebbDanny Webb

Passaggio insolito per il 22 enne inglese, presenza fissa al motomondiale dal 2007 e fino all'anno scorso. Webb debutterà al TT quest'anno, in sella alla Kawasaki del Team KMR di Ryan Farquhar nelle classi Superbike, Superstock, Lightweight e nella Senior TT, una sfida impegnativa per un ragazzo così giovane al debutto nelle road races.

Martin Jessopp

28enne proveniente dal BSB - British Superbike Championship, ha già avuto degli approcci con le road races, avendo partecipato a gare come il Macau GP e lamartin jessopp North West 200, esperienze che lo hanno abituato alle insidie dei circuiti stradali.

Velocissimo alla NW 200 nel 2012 dove ha fatto registrare la più alta velocità di sempre sul tracciato irlandese, 335 km/h. Jessopp sarà in sella ad una BMW S1000 RR con la quale prenderà il via alle classi Superbike, Superstock e Senior TT. Per lui l'obbiettivo è quello di imparare al meglio il circuito, senza particolari pressioni.

Peter HickmanPeter Hickman

Anche per il 26enne Peter “Hicky” Hickman partecipare al TT è un passaggio importante ed impegnativo. Come il collega Jessopp, Hickman, proviene dal BSB dove ha debuttato nel 2004, negli ultimi anni ha studiato da spettatore il TT per preparare al meglio il suo debutto.

Hicky correrà in sella alla BMW S1000RR del team Ice Valley Racing by Motorsave gestito da Paul Shoesmith, nelle gare Superbike, Superstock e Senior TT.

I GRANDI RITORNI

L'edizione 2014 del TT sancisce il ritorno di alcuni illustri concorrenti ritiratisi qualche anno fa, per motivi di vario genere, i quali hanno deciso di tornare a calcare l'asfalto del Mountain Circuit richiamati dall'irresistibile fascino del TT.

Stefano Bonetti

Il 37enne di Lovere torna al TT dopo l'assenza nel 2013 dovuta al recupero fisico dopo il brutto incidente che lo ha visto protagonista al GP di Macao nel 2012.

Bonny che vanta ancora la nomea di pilota italiano più veloce del Mountain Circuit, farà la sua ottava apparizione al TT in sella alle Kawasaki Ninja 600 e 1000, la prima affidatagli dall'azienda Abecamper con il quale prenderà il via nella categoria supersport, la seconda allestita dal Team Speed Motor con la quale parteciperà alle classi superbike e superstock. Cogliamo l'occasione per fare un "in bocca al lupo" al nostro porta colori.

Ian Hutchinson

Ian HutchinsonIl pilota britannico torna al TT dopo tre anni di assenza causati dal brutto infortunio alla gamba. Ian prenderà il via nelle classi Superbike, Superstock e Supersport, in sella alle Yamaha YZF R1 e R6 del Team Milwaukee Yamaha, con cui ha già vinto la recente edizione del Macau GP.

"Hutcy" dovrà difendere il record di 5 vittorie su 5 gare, conquistato nel 2010 e ancora imbattuto, nonostante la sua assenza. Visti gli ottimi risultati ottenuti a Macau, Hutchy potrebbe rientrare nella top ten.

Keith Amor e Ryan Farquhar

Una delle notizie più clamorose per gli amanti delle corse stradali è quella del ritorno di due specialisti del TT, Keith Amor e Ryan Farquhar. Il primo torna sull'Isola di Man dopo il ritiro a gennaio 2012, in seguito ai tre infortuni che ne hanno compromesso seriamente entrambe le spalle, il secondo invece torna dopo il ritiro annunciato a settembre 2012, in seguito alla morte dello zio al Manx GP.

Rivali da sempre, Amor e Farquhar, faranno parte della stessa squadra, il Kawasaki KMR Team di proprietà dallo stesso Farquhar. L'obbiettivo per entrambi è quello di sviluppare la Kawasaki ER6 con la quale tenteranno la vittoria nella Lightweight, entrambi sono mossi dalla voglia di tornare a correre al TT.

Veterani determinati e newcomers promettenti, tutti intenzionati a fare bene. Con queste premesse si preannuncia pertanto una edizione del Tourist Trophy fra le più combattute degli ultimi anni. Vi invitiamo pertanto a restare collegati su Moto Notizie in attesa dei prossimi aggiornamenti.{nomultithumb}

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti alle nostre pagine social

facebook twitter google plus youtube

banner manx radio

Meteo Isola di Man

Douglas United Kingdom Partly Cloudy (day), 15 °C
Current Conditions
Sunrise: 5:0 am   |   Sunset: 9:30 pm
89%     22.5 km/h     34.406 bar
Forecast
MER Low: 10 °C High: 16 °C
GIO Low: 11 °C High: 20 °C
VEN Low: 13 °C High: 19 °C
SAB Low: 13 °C High: 15 °C
DOM Low: 11 °C High: 15 °C
LUN Low: 9 °C High: 16 °C
MAR Low: 10 °C High: 15 °C
MER Low: 11 °C High: 15 °C
GIO Low: 11 °C High: 16 °C
VEN Low: 11 °C High: 16 °C
Michael United Kingdom Partly Cloudy (day), 15 °C
Current Conditions
Sunrise: 4:59 am   |   Sunset: 9:31 pm
87%     11.3 km/h     34.440 bar
Forecast
MER Low: 11 °C High: 15 °C
GIO Low: 11 °C High: 20 °C
VEN Low: 13 °C High: 20 °C
SAB Low: 12 °C High: 16 °C
DOM Low: 10 °C High: 14 °C
LUN Low: 10 °C High: 15 °C
MAR Low: 10 °C High: 14 °C
MER Low: 10 °C High: 14 °C
GIO Low: 10 °C High: 13 °C
VEN Low: 11 °C High: 14 °C
Ramsey United Kingdom Partly Cloudy (day), 15 °C
Current Conditions
Sunrise: 4:59 am   |   Sunset: 9:31 pm
87%     11.3 km/h     34.440 bar
Forecast
MER Low: 11 °C High: 15 °C
GIO Low: 11 °C High: 20 °C
VEN Low: 13 °C High: 20 °C
SAB Low: 12 °C High: 16 °C
DOM Low: 10 °C High: 14 °C
LUN Low: 10 °C High: 15 °C
MAR Low: 10 °C High: 14 °C
MER Low: 10 °C High: 14 °C
GIO Low: 10 °C High: 13 °C
VEN Low: 11 °C High: 14 °C