banner regali natale per motociclisti 2017

Normative
Carattere

Nuove regole sul fronte revisioni. Dal 1 gennaio 2015 i centri specializzati saranno videosorvegliati, le revisioni dei veicoli dovranno quindi avvenire sotto l'occhio vigile di una telecamera mentre a procedura terminata l'esito sarà tempestivamente comunicato alla Motorizzazione Civile.

Questo quanto previsto dal nuovo protocollo denominato Mctcnet2, fortemente voluto da quegli operatori di settore che in tutti questi anni hanno sempre agito in modo onesto. Una sorta di "Grande fratello" che ha lo scopo di mettere fine al fenomeno delle revisioni superficiali, grazie al quale spesso e volentieri anche i mezzi in scarso stato manutentivo superano positivamente il controllo periodico.

Ma le novità non sono finite, i proprietari dei centri revisione, per adeguare apparecchiature e software al nuovo protocollo, hanno dovuto sborsare cifre superiori ai 10.000 €. Gli stessi lamentano l'inadeguatezza di una tariffa ministeriale ferma da oltre sette anni ad € 65.68, insufficiente a fronteggiare i nuovi costi e l'aggravio di adempimenti burocratici che dovranno sostenere d'ora in avanti.

Non se n'è ancora parlato, ma alla luce di quanto sopra riportato è lecito pensare ad un possibile aumento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA