News moto
Carattere

Nicky Hayden era un ragazzo dall'animo nobile, disponibile, altruista e generoso. In linea con i suoi principi morali e nel rispetto di quella che era la volontà - espressa in vita - del Campione di MotoGP, l'indomani della scomparsa i famigliari hanno acconsentito all'espianto degli organi per la donazione.

A renderlo noto è stato l'Avvocato Moreno Maresi, nel corso di una breve conferenza stampa dove, lo stesso, ha ringraziato a nome della famiglia Hayden i giornalisti, il personale sanitario, e i tantissimi sportivi e tifosi che non hanno fatto mancare la loro vicinanza in questi giorni così drammatici.

L'Avvocato ha inoltre comunicato la decisione della famiglia di non allestire la camera ardente in quanto, attualmente, sono in corso tutti gli adempimenti di natura amministrativa per velocizzare il più possibile il rimpatrio di Nicky a Owensboro, la sua città natale negli Stati Uniti.

Leggi anche:

Nicky Hayden, il gentleman del paddock | La carriera di Kentucky Kid #69

Lutto nel motociclismo, è morto Nicky Hayden

Nicky Hayden: spunta un video dell'incidente

Brutto incidente per Nicky Hayden, investito mentre era in bici. È grave.

© RIPRODUZIONE RISERVATA