banner regali natale per motociclisti 2017

News moto
Carattere

Si è spento oggi il leggendario John Surtees, unico pilota nella storia del motorsport, laureatosi campione del mondo sia nel Motomondiale che in Formula 1.

Surtees (83 anni) si è spento in ospedale, vi era ricoverato da febbraio per problemi respiratori. A dare l'annuncio della sua morte è stata la famiglia, che ha divulgato il seguente comunicato:

"È con grande tristezza che annunciamo la morte del nostro marito e padre, John Surtees. John, 83 anni, era entrato al St Georges Hospital di Londra a febbraio con problemi respiratori e dopo un breve periodo in terapia intensiva è deceduto serenamente questo pomeriggio. Sua moglie, Jane e le figlie, Leonora e Edwina erano al suo fianco. John era un amorevole marito, padre, fratello e amico. E 'stato anche uno dei veri grandi del motorsport e ha continuato a lavorare senza sosta fino a poco tempo con la Fondazione Henry Surtees Fondazione e il Buckmore Park Kart Circuit. Piangiamo la perdita di un uomo così incredibile, gentile e amorevole, è stato un vero e proprio esempio. Vorremmo ringraziare tutto il personale dell'ospedale per la loro professionalità e il sostegno in questo momento difficile per noi. Grazie anche a tutti coloro che hanno inviato i loro messaggi genere nelle ultime settimane".

IL PALMARES

Sette titoli mondiali (tre consecutivi in 350 e quattro, di cui tre consecutivi, in 500) conquistati con MV Agusta negli anni a cavallo fra il 1956 e il 1960. Nel 1959 Surtees vinse tutti i gran premi, sia in 350 che in 500. Nel 1960, mentre era ancora impegnato in quella che fu la sua ultima stagione in sella, il britannico debuttò in Formula 1 con la Lotus. Alla fine del 1962 firmò un accordo con Ferrari, e due anni più tardi conquistò, con la rossa di Maranello, il titolo iridato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA