News moto
Carattere

Il pilota francese Anthony Delhalle, otto volte iridato nel Mondiale Endurance, ha perso la vita stamattina a seguito di un grave incidente occorsogli durante una sessione di test privati sul Circuito di Nogaro, nel Sud-Ovest della Francia.

Delhalle, che stava effettuado la prima delle due sessioni in programma in sella alla GSX-R1000 del team S.E.R.T. (Suzuki Endurance Racing), è andato dritto alla fine del rettilineo dei box. Sconosciute le cause che hanno determinato l'incidente: "Anthony è andato dritto, senza alcun motivo ne perdita di aderenza. E' incredibile e inspiegabile ! Mi sento come se una parte di me fosse andata via", queste le parole di Vincent Philippe, suo compagno di squadra dal 2011.

Tempestivo l'intervento del personale medico, che appena constatate le gravissime condizioni in cui versava il pilota, ne ha disposto il trasporto immediato in Ospedale dove Delhalle è purtroppo deceduto per le ferite riportate.

Il PALMARES

Passione, dedizione e un talento fuori dal comune hanno permesso ad Anthony Delhalle di vincere a ripetizione in una categoria difficile come l'Endurance, e di costruirsi un invidiabile palmarès:

  • 2006: 4th European GSX­R Cup and Bol d'Or STK winner;
  • 2007: 24H du Mans and Bol d'Or winner in Superstock;
  • 2008: Endurance World Cup winner;
  • 2009: Endurance World Cup winner;
  • 2010: Endurance World Cup winner, Qatar Superbike Champion;
  • 2011: Bol d'Or winner with Suzuki Endurance Racing Team;
  • 2012: World Endurance Champion;
  • 2013: World Endurance Champion;
  • 2014: World Endurance Champion;
  • 2015: World Endurance Champion;
  • 2016: World Endurance Champion;

Sposato, con due figli, Anthony aveva festeggiato il suo 35° compleanno lo scorso gennaio. Lascia la compagna Jessie e i suoi due figli Sophia e Andrea. Ai familiari ed agli amici, le nostre sentite condoglianze.

© RIPRODUZIONE RISERVATA