banner regali natale per motociclisti 2017

Motomondiale
Carattere

Borgo Panigale a festa per la strepitosa vittoria di Andrea Dovizioso a Sepang, la seconda in carriera nella top class per il forlivese, la seconda per Ducati in questa storica stagione 2016. Alle spalle di "DesmoDovi" le due Yamaha ufficiali, con Valentino Rossi sulla piazza d'onore e Jorge Lorenzo terzo. Iannone a terra dopo nove giri al comando.

La pioggia battente caduta sul tracciato pochi minuti prima della partenza, costringe l'organizzazione a posticipare il via di circa venti minuti, e a ridurre di un giro la durata della corsa. Lo spegnimento del semaforo dà inizio alla gara e a un susseguirsi di sorpassi che dura per tutta la prima tornata, ne sono protagonisti Lorenzo, Marquez, Rossi, Dovizioso e il rientrante Iannone.foto gara motogp sepang 2016

A metà del secondo giro il pilota di Vasto è in testa alla classifica e tenta di fuggire, ma è tallonato da Rossi. Le quattro gare che ha dovuto saltare per l'infortunio alle vertebre non sembrano aver minimamente influito sulle sue capacità di guida, tant'è che l'abruzzese riesce a contrastare gli attacchi ripetuti del numero quarantasei, intenzionato quest'oggi a chiudere la lotta per il titolo di vicecampione.

All'undicesimo giro il pesarese supera il coriaceo ducatista, che una tornata più tardi viene scavalcato anche da Dovizioso. Intanto Marc Marquez, impegnato in un recupero dalla quinta posizione, cade alla curva undici. Nessuna conseguenza fisica per il campione del mondo, che riesce a ripartire riprendendo però la corsa dalla quindicesima posizione.

Al tredicesimo passaggio la stessa sorte tocca a Iannone che sbaglia la staccata alla curva nove. Tanta amarezza per il sesto zero stagionale in una gara che poteva invece finire con un bel podio tutto italiano.

Con Lorenzo terzo a nove secondi dal "Dovi", e quest'ultimo nella scia di Rossi, la lotta per la vittoria diventa una questione a due. All'inizio del quindicesimo giro però il pesarese arriva lungo alla curva uno e viene prontamente superato da Andrea. Su un'asfalto meno bagnato rispetto alle prime fasi di gara, Valentino accusa problemi all'anteriore ed è costretto a rallentare. Dovizioso si invola quindi verso il traguardo dove transita con oltre tre secondi di vantaggio su Rossi. Quet'ultimo chiude definitivamente la lotta al secondo posto in campionato, mentre Lorenzo raccoglie la terza posizione a dodici secondi dal vincitore.foto rossi secondo motogp sepang 2016

Chiudono nella top five le due Ducati Desmosedici GP 14 del Team Avintia Racing guidate da Hector Barbera (4°) e Loris Baz (5°), mentre Maverick Vinales, miglior pilota Suzuki, raccoglie la sesta piazza. Buon settimo posto per Alvaro Bautista in sella alla Aprilia RS-GP del Team Gresini, mentre Danilo Petrucci firma una bella rimonta dalla quindicesima alla decima piazza finale.

Oltre Iannone non hanno visto la bandiera a scacchi Cal Crutchlow, caduto a otto giri dalla fine mentre viaggiava in quinta posizione, e Yonny Hernandez.

Il prossimo appuntamento con il mondiale MotoGP 2016 è fissato per il week end del 13 novembre, data in cui i piloti scenderanno in pista per disputare il diciottesimo ed ultimo Gran Premio stagionale che si svolgerà sul circuito Ricardo Tormo di Valencia.

LE DICHIARAZIONI DEI PROTAGONISTI

Andrea Dovizioso - Ducati Team 1°: "Era molto importante per me riuscire a vincere una gara quest’anno: era da tanto che ci stavo provando e c’ero andato vicino già alcune volte, e quindi la soddisfazione per il risultato di oggi è davvero immensa. E’ stata una vittoria di forza perché nella prima metà della gara non potevo spingere di più ma non ho mollato, non ho commesso errori, e al momento giusto ho passato sia Iannone che Rossi ed ho imposto il mio ritmo. Sono molto contento dei miglioramenti che abbiamo fatto quest’anno, sia con la moto che con il mio team, ma anche a livello personale. Sto lavorando duro anche per il prossimo anno e questa vittoria, arrivata a fine stagione, mi ripaga di tanto impegno."

Valentino Rossi - Movistar Yamaha MotoGP 2°: "E'stata una bellissima battaglia con Iannone ! Quando ero in grado di superare sono stato molto ottimista, ho avuto la sensazione di poter andare, però quando è diminuita l'acqua ho iniziato ad avere un problema sul lato destro dell'anteriore e ho dovuto rallentare. E' un peccato perchè avremmo voluto vincere, però va bene per il secondo posto in campionato."

Jorge Lorenzo - Movistar Yamaha MotoGP 2°: "Onestamente ho avuto fortuna, perchè senza le cadute sarei arrivato quinto o sesto. Sono sul podio, daltronde l'anno è stato anche difficile per me con le Michelin. Qui c'è stata un pò più aderenza, sono stato abbastanza forte, avevo un buon feeling. Forse un pò meno nelle qualifiche però sono stato fortunato e sono qui sul podio e adesso siamo in terza posizione nel mondiale, non ancora del tutto al sicuro però se non succede niente di strano a Valencia. Sono soddisfatto ! "

MOTOGP SEPANG 2016 - CLASSIFICA GARA

CLASSIFICA MONDIALE AGGIORNATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Iscriviti alle nostre pagine social

facebook twitter google plus youtube

banner motogp CALENDARIO CAMPIONATO 2017

26 marzo - GP del Qatar - Losail

09 aprile - GP di Argentina - Río Hondo

23 aprile - GP d'America - Austin

07 maggio - GP di Spagna - Jerez

21 maggio - GP di Francia - Le Mans

04 giugno - GP d'Italia - Mugello

11 giugno - GP della Catalogna - Barcellona

25 giugno - GP d'Olanda - Assen

02 luglio - GP di Germania - Sachsenring

06 agosto - GP della Repubblica Ceca - Brno

13 agosto - GP d'Austria - Spielberg

27 agosto - GP d'Inghilterra - Silverstone

 10 settembre - GP di San Marino - Misano

24 settembre - GP di Spagna - Aragón

15 ottobre - GP del Giappone - Motegi

22 ottobre - GP d'Australia - Phillip Island

29 ottobre - GP della Malesia - Sepang

12 novembre - GP de la Comunitat Valenciana - Valencia