Motomondiale
Carattere

Dopo una FP3 asciutta, il meteo è tornato protagonista nella FP4 e nelle due sessioni Q1 e Q2 atte a definire lo schieramento di partenza del GP della Malesia. Andrea Dovizioso è stato l'interprete migliore di questa diciassettesima e penultima qualifica del campionato MotoGP 2016, dove lo stesso ha ottenuto la seconda pole position stagionale, la quinta in carriera.

In sella alla velocissima DesmosediciGP equipaggiata con gomme rain per affrontare l'asfalto bagnato di Sepang, a "Dovi" è bastato il primo tentativo con gomma morbida per piazzarsi in testa alla classifica dei tempi con l'ottimo 2'11.511. Non contento però il forlivese è riuscito a migliorarsi ulteriormente durante l'ultimo tentativo, ottenendo un lusinghiero 2'11.485 con gomma rain dura.

Nessuno è stato in grado di fare meglio, ma Andrea non sarà l'unico italiano a partire domani dalla prima fila, al suo fianco scatterà infatti Valentino Rossi titolare del secondo miglior tempo a soli due decimi dal leader della classifica. Per il pesarese, che deve difendere il secondo posto in classifica generale, si tratta dell'undicesima partenza dalla prima fila in questa stagione ormai al termine. In terza posizione, staccato di pochi millesimi, figura invece un ritrovato Jorge Lorenzo. Sull'asfalto nuovo del Sepang International Circuit, il maiorchino sembra aver trovato le condizioni ideali per poter ambire a un podio che lo aiuterebbe nella lotta alla seconda piazza finale in campionato, ma anche a difendere l'attuale terza da un minaccioso Maverick Vinales che lo segue con soli undici punti di distacco.foto valentino rossi impennata qualifiche motogp sepang 2016

Qualifica difficile per Marc Marquez che ieri ha dovuto saltare la FP2 per una fastidiosa gastroenterite. Le condizioni di salute dello spagnolo sono in progressivo miglioramento, ma domani partirà dalla seconda fila (quarta casella). Resta comunque uno dei favoriti nella lotta per il podio.

Nel giorno del suo compleanno il trentunenne Cal Crutchlow, vincitore dello scorso GP d'Australia, ha firmato un ottimo quinto tempo dopo aver chiuso la Q1 in testa alla classifica e nonostante una caduta senza conseguenze fisiche durante la Q2.

Ha conquista la sesta posizione invece il rientrante Andrea Iannone, molto contento a fine turno per il risultato ottenuto ma consapevole che per lui domani sarà una gara difficile visto il persistere dei dolori alla schiena. Alle sue spalle le due Suzuki di A.Espargaro e Maverick Vinales, e l'Aprilia di Alvaro Bautista. Petrucci scatterà dalla quinicesima posizione, seguito da Stefan Bradl, alla guida della seconda Aprilia, e da Hiroshi Aoyama in sella alla Honda ufficiale dell'infortunato Dani Pedrosa.

L'appuntamento con il GP della Malesia è fissato per domani alle ore 04:00 italiane, quando il semaforo del circuito di Sepang si spegnerà per dare il via al diciassettesimo e penultimo gran premio stagionale (leggi il resoconto della gara) del mondiale MotoGP 2016.

IL PRONOSTICO DI MOTONOTIZIE.IT

  1. Marquez
  2. Rossi
  3. Lorenzo
  4. Dovizioso
  5. Vinales

LE DICHIARAZIONI DEI PROTAGONISTI

Andrea Dovizioso - Ducati Team 1°: "E' stata una qualifica davvero strana, anche perché credo di essere stato l'unico ad aver montato la gomma posteriore morbida alla prima uscita, e non ero sicuro di aver fatto la scelta giusta. Invece la nostra strategia ha funzionato perché siamo riusciti a segnare subito il miglior tempo, al primo giro, senza forzare troppo. Poi mi sono fermato per provare la gomma dura, e non pensavo di poter migliorare. Invece ci sono riuscito e sono molto contento anche perché credo che con un giro in più sarei potuto andare ancora più forte."

Valentino Rossi - Movistar Yamaha MotoGP 2°: "Abbiamo fatto una modifica sulla moto dopo la FP4, ma non mi trovavo bene. Così son salito sulla seconda moto ma era peggio. Mi son preoccupato ! Poi abbiamo fatto altre modifiche a una delle due moto e in qualifica mi sono trovato molto meglio. Ho subito cercato di prendere un buon feeling, e nell'ultimo giro sono riuscito a fare quel pelo meglio. In gara potrà succedere di tutto. Siamo abbastanza competitivi sia sull'asciutto che sul bagnato."

Jorge Lorenzo - Movistar Yamaha MotoGP 3°: "Sono soddisfatto, è stata una bella qualifica. La nostra strategia era quella di partire e fare tanti giri al massimo. Ma forse era sbagliata sbagliata perchè al termine della sessione la gomma era troppo calda e non avevo tanto grip. Qualche altro pilota ha fatto meno giri e rallentato per far raffreddare il pneumatico, così aveva un pò più di spinta alla fine. Comunque ci abbiamo provato e siamo andati molto vicini alla pole position."

MOTOGP SEPANG 2016 - CLASSIFICA Q1

MOTOGP SEPANG 2016 - CLASSIFICA Q2

MOTOGP SEPANG 2016 - GRIGLIA DI PARTENZA 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti alle nostre pagine social

facebook twitter google plus youtube

banner motogp CALENDARIO CAMPIONATO 2017

26 marzo - GP del Qatar - Losail

09 aprile - GP di Argentina - Río Hondo

23 aprile - GP d'America - Austin

07 maggio - GP di Spagna - Jerez

21 maggio - GP di Francia - Le Mans

04 giugno - GP d'Italia - Mugello

11 giugno - GP della Catalogna - Barcellona

25 giugno - GP d'Olanda - Assen

16 luglio - GP di Germania - Sachsenring

06 agosto - GP della Repubblica Ceca - Brno

13 agosto - GP d'Austria - Spielberg

27 agosto - GP d'Inghilterra - Silverstone

 10 settembre - GP di San Marino - Misano

24 settembre - GP di Spagna - Aragón

15 ottobre - GP del Giappone - Motegi

22 ottobre - GP d'Australia - Phillip Island

29 ottobre - GP della Malesia - Sepang

12 novembre - GP de la Comunitat Valenciana - Valencia