Motomondiale
Carattere

Marc Marquez centra la sesta pole position stagionale (1'47.117) davanti a Maverick Vinales (1'47.748) e Jorge Lorenzo (1'47.778). Quarto tempo per Andrea Dovizioso, sesto per Valentino Rossi.

Era una pole annunciata quella che Marc Marquez ha conquistato quest'oggi davanti al pubblico di casa sua. Assolutamente inavvicinabile sia sul passo gara che sul giro secco, classifiche alla mano il destino della gara di domani sembra ormai scritto. Oltre sei decimi di vantaggio sul più veloce degli inseguitori, Maverick Vinales (2°).

Marquez ha dominato tre turni di libere su quattro e solo nella FP2 ha dovuto cedere il passo al compagno di squadra Dani Pedrosa. La Honda sembra digerire bene le caratteristiche plano-altimetriche del tracciato di Aragon, prova ne è il buon passo gara evidenziato anche dal catalano, grande protagonista dello scorso GP di San Marino, che in qualifica ha però registrato solo il settimo tempo, ma che sembra avere tutte le carte in regola per un posto sul podio.foto impennata vinales qualifiche pole motogp aragon 2016

Sorprende il terzo tempo di Jorge Lorenzo, che nelle libere non è riuscito a trovare la migliore messa a punto per la sua M1: quest'ultima rimane particolarmente ostica da guidare se equipaggiata con gomma dura. Con la morbida la situazione migliora molto, ma non è certo la soluzione più adatta su un tracciato caratterizzato da ben diciassette curve e numerose staccate. Il rischio è quello di arrivare a metà gara con le gomme alla frutta. Insomma con queste premesse, difficilmente il maiorchino potrà lottare per il podio, a meno che non riesca a risolvere i suoi problemi nel warm up di domani mattina.

In quarta posizione, staccato di soli quarantuno millesimi dal campione del mondo 2015, troviamo Andrea Dovizioso (1'47.819) che sembra aver risolto i problemi di grip lamentati nei primi due turni di libere. A fine sessione "Dovi" si è detto soddisfatto, e desideroso di lottare per un buon risultato che ad Aragon non è mai arrivato.

Alle spalle del forlivese figurano invece Cal Crutchlow (5° in 1'47.843) e Valentino Rossi (6° in 1'47.951): il pesarese ha un passo da podio, ma in qualifica non è riuscito ad avere il guizzo giusto per agguantare la prima fila. Così dovrà puntare tutto sulla partenza e come al solito sul warm up di domani, che sarà l'ultima occasione utile per cercare di guadagnare quei decimi che mancano alla sua moto per avvicinare il velocissimo Marquez.

Al fianco di Pedrosa in terza fila ci saranno Aleix Espargaro - Team SUZUKI ECSTAR (10°) e Danilo Petrucci - OCTO Pramac Yakhnich (9°), quest'ultimo protagonista della Q1 insieme a Stefan Bradl - Aprilia Racing Team Gresini (12°).foto lorenzo qualifiche pole motogp aragon 2016

Particolarmente complicata la giornata di Michele Pirro, che ieri pomeriggio aveva sostituito nelle FP2 Andrea Iannone, costretto a dare forfait per il riacutizzarsi del dolore alla schiena. Il pilota pugliese questa mattina aveva ottenuto il quattordicesimo crono nella classifica combinata ed ha quindi dovuto prendere parte alle Q1 del primo pomeriggio in cui, complice anche una scivolata senza conseguenze durante il suo secondo tentativo, non è riuscito a far meglio del settimo tempo parziale (1'49.139) ed ha quindi chiuso al diciassettesimo posto in classifica.

E' andata peggio allo statunitense Nicky Hayden - Estrella Galicia 0,0 Marc VDS: la prima guida dell'Honda World Superbike Team, di ritorno nella top class quale sostituto dell'infortunato Jack Miller, dovrà partire dalla diciannovesima casella dello schieramento.

Pirro non è stato l'unico pilota a cadere nella FP3, il terzo turno di libere è stato caratterizzato da moltissime cadute che si sono fortunatamente risolte senza importanti conseguenze fisiche per i piloti che ne sono stati protagonisti, fra questi: Valentino Rossi, Alex Lowes, Alvaro Battista, Pol Espargaro, Danilo Petrucci, Nicky Hayden e Marc Marquez.

L'appuntamento con il GP d'Aragona è fissato per domani alle ore 14:00, quando il semaforo del Motorland di Aragon si spegnerà per dare il via al quattordicesimo gran premio stagionale del mondiale MotoGP 2016.

IL PRONOSTICO DI MOTONOTIZIE.IT

  1. Marquez
  2. Pedrosa
  3. Rossi
  4. Dovizioso
  5. Lorenzo

LE DICHIARAZIONI DEI PROTAGONISTI

Marc Marquez - Repsol Honda Team 1°: "La spalla va bene, ho messo solo del ghiaccio, perché si è infiammato un tendine, ma riesco a guidare. Pole e passo sono molto buoni: ci ha aiutato l’innalzamento della temperatura e questo mi ha permesso di utilizzare la gomma dura anteriore. Domani sembra che farà più fresco, forse non potrò utilizzare la dura, ma credo di essere abbastanza a posto anche con gli altri pneumatici."

Maverick Vinales - Team Suzuki Ecstar 2°: "Abbiamo fatto un bel passo in avanti: ieri avevo detto che avevamo un gran potenziale, adesso confermo che abbiamo una buona moto. Dobbiamo lavorare per provare ad avvicinarci a Marquez, ma credo si possa fare bene."

Jorge Lorenzo - Movistar Yamaha MotoGP 3°: "Fino adesso, è stato un fine settimana complicato e solo in qualifica sono riuscito a fare un buon giro. Ma per la gara, con la dura, fatico molto davanti e dietro: dobbiamo fare una moto più facile per mantenere un ritmo più alto."

MOTOGP ARAGON 2016 - CLASSIFICA Q1

MOTOGP ARAGON 2016 - CLASSIFICA Q2

MOTOGP ARAGON 2016 - GRIGLIA DI PARTENZA

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti alle nostre pagine social

facebook twitter google plus youtube

banner motogp CALENDARIO CAMPIONATO 2017

26 marzo - GP del Qatar - Losail

09 aprile - GP di Argentina - Río Hondo

23 aprile - GP d'America - Austin

07 maggio - GP di Spagna - Jerez

21 maggio - GP di Francia - Le Mans

04 giugno - GP d'Italia - Mugello

11 giugno - GP della Catalogna - Barcellona

25 giugno - GP d'Olanda - Assen

02 luglio - GP di Germania - Sachsenring

06 agosto - GP della Repubblica Ceca - Brno

13 agosto - GP d'Austria - Spielberg

27 agosto - GP d'Inghilterra - Silverstone

 10 settembre - GP di San Marino - Misano

24 settembre - GP di Spagna - Aragón

15 ottobre - GP del Giappone - Motegi

22 ottobre - GP d'Australia - Phillip Island

29 ottobre - GP della Malesia - Sepang

12 novembre - GP de la Comunitat Valenciana - Valencia