banner regali natale per motociclisti 2017

Motomondiale
Carattere

Grave incidente durante il secondo turno di prove libere cronometrate (FP2) della classe Moto2, che si sono svolte quest'oggi sul Circuito di Barcellona, teatro domenica prossima del Gran Premio di Catalogna.

Il ventiquattrenne maiorchino Luis Salom - SAG Team, è morto per le gravi lesioni riportate a seguito di una bruttissima caduta alla curva 12. Secondo le riscostruzioni di chi ha visto l'incidente - attualmente non ci sono immagini che ne documentano la dinamica - pare che a generare la caduta sia stata la chiusura dell'anteriore in ingresso curva.

Una volta a terra la moto è andata a sbattere contro le barriere di protezione (airfence) e Salom, che seguiva la scivolata del suo mezzo, gli è andato a sbattere contro quando quest'ultimo era ormai fermo. L'impatto è stato violentissimo. Agli occhi dei soccorritori (arrivati subito sul luogo dell'incidente), le condizioni del giovane sono apparse subito gravissime, tanto che si è preferito il trasporto in anbulanza in luogo dell'elisoccorso.

Una volta giunto all'Ospedale Generale di Barcellona, Salom è stato immediatamente sottoposto a un delicato intervento chirurgico che non è bastato però a salvargli la vita. Il decesso è avvenuto alle 16:55 come riportato nel comunicato stampa ufficiale rilasciato da Dorna Sports:

"A seguito di un incidente durante le FP2 della Moto2, è con grande tristezza che dobbiamo comunicare il decesso di Luis Salom.

La bandiera rossa è stata esposta quando mancavano meno di 25 minuti dalla fine della sessione, dopo che il pilota spagnolo è caduto alla curva 12.

Due auto mediche e poi due ambulanze sono arrivate immediatamente sulla scena per prestare i primi soccorsi al pilota 24enne. Anche l'elicottero è stato fatto atterrare in pista.

A causa della gravità della sua condizione, si è deciso di trasferire Salom su strada al vicino Ospedale Generale di Catalunya. Al suo arrivo, è stato sottoposto ad un intervento chirurgico, ma nonostante gli sforzi dei medici, è deceduto a 16:55.

Salom ha debuttato campionato del mondo a Jerez nel 2009 nella categoria 125cc. E’ salito sul podio in 25 gare, conquistando 9 vittorie nel Campionato del Mondo Moto3. Ha terminato il Campionato del Mondo Moto3 2012 in seconda posizione e un anno dopo fu terzo in classifica generale dopo aver combattuto con Maverick Vinales e Alex Rins fino al round finale di Valencia. In Moto2 è salito tre volte sul podio con 41 presenze.

La FIM, Dorna, IRTA, RFME e il Circuito di Catalogna desidera presentare le sue condoglianze alla famiglia, agli amici e squadra di Salom."

IL REFERTO MEDICO

"All'arrivo, il pilota era in arresto cardiaco. Considerando la gravità della sua condizione, l'equipe medica del Campionato del Mondo MotoGP ha proceduto con il fissaggio delle vie respiratorie attraverso l'intubazione oro-tracheale e la rianimazione cardiopolmonare (CPR).

E' stato poi fissato il collare cervicale e lo staff medico poi introdotto due linee endovenose e proceduto con le compressioni toraciche (massaggio cardiaco).

Dall'arrivaro dei soccorsi Salom è sempre stato in asistolia (in arresto cardiaco). Gli sono stati somministrati farmaci per stabilizzare il sistema cardiopolmonare ed emodinamico.

La CPR si è protratta a bordo pista per 18 minuti, e vista la gravità della situazione si è deciso di trasportare il pilota via terra con un'ambulanza (non in elicottero, NDR).

La rianimazione è proseguita per altri 40 minuti durante il trasferimento ambulanza, ma la saturazione dell'ossigeno è peggiorata. Si è allora pre-allertato l'Hospital General de Catalunya e ci si è ragguagliato il team di terapia intensiva.

Salom è arrivato al General Hospital de Catalunya alle 16:10 ed è stato immediatamente trasferito al pronto soccorso e poi sottoposto ad una laparotomia esplorativa da parte del team chirurgico.

Il paziente è stato dichiarato deceduto al 16:55. Sia i primi soccorsi che il trasporto al General Hospital de Catalunya che la le cure presso l'ospedale hanno rispettati i più alti standard."

Dr. Angelo Charte
Direttore Medico MotoGP

La redazione di MotoNotizie.it esprimere il proprio cordoglio alla famiglia, agli amici e a tutto il Team del pilota spagnolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti alle nostre pagine social

facebook twitter google plus youtube

banner motogp CALENDARIO CAMPIONATO 2017

26 marzo - GP del Qatar - Losail

09 aprile - GP di Argentina - Río Hondo

23 aprile - GP d'America - Austin

07 maggio - GP di Spagna - Jerez

21 maggio - GP di Francia - Le Mans

04 giugno - GP d'Italia - Mugello

11 giugno - GP della Catalogna - Barcellona

25 giugno - GP d'Olanda - Assen

02 luglio - GP di Germania - Sachsenring

06 agosto - GP della Repubblica Ceca - Brno

13 agosto - GP d'Austria - Spielberg

27 agosto - GP d'Inghilterra - Silverstone

 10 settembre - GP di San Marino - Misano

24 settembre - GP di Spagna - Aragón

15 ottobre - GP del Giappone - Motegi

22 ottobre - GP d'Australia - Phillip Island

29 ottobre - GP della Malesia - Sepang

12 novembre - GP de la Comunitat Valenciana - Valencia