Motomondiale
Carattere

Jorge Lorenzo conquista a Losail la prima pole stagionale davanti a Mark Marquez e Maverick Vinales. Iannone quarto apre la seconda fila davanti a Rossi e al compagno di squadra Dovizioso.

Il mondiale MotoGP riparte con un'unica certezza : Lorenzo è l'uomo da battere ! Il maiorchino della Yamaha lo ha dimostrato nei mesi scorsi dominando i test ufficiali IRTA in Malesia e Qatar e proprio al Losail International Circuit, teatro fra poche ore della prima di campionato, ha ribadito il concetto centrando la sessantaduesima pole in carriera (la trentaseiesima nella top class) e il nuovo record sul giro della pista.

Allo spagnolo è bastato il primo giro lanciato per ottenere l'ottimo 1'54.543 che gli ha permesso di accaparrarsi la testa della classifica e di mantenerla fino al termine della Q2. Qualifica positiva anche per Marc Marquez autore di un soddisfacente 1'54.634 e del miglior passo gara, risultati che spazzano via le difficoltà di adattamento alla RC213V con nuove gomme Michelin ed elettronica unificata, manifestate fino a un mese fa nell'ultimo test precampionato.marquez qualifiche motogp qatar 2016

Gioia e incredulità nel box Suzuki per il terzo tempo (1'54.638) di Maverick Vinales. Un risultato che ripaga ampiamente il duro lavoro fatto da tutta la squadra per far progredire la GSX-RR nonostante le numerose e rivoluzionarie novità tecniche introdotte dal regolamento 2016.vinales qualifiche motogp qatar 2016

Alle spalle del trio spagnolo, Andrea Iannone apre con il quarto tempo una seconda fila tutta italiana, in una pista notoriamente favorevole alla Ducati per la presenza del lungo rettilineo dove la Desmosedici GP riesce a raggiungere una velocità massima superiore di ben 10 km/h alle altre moto. Il pilota di Vasto aveva la pole a portata di polso (suo infatti il migliore "ideal time") ma la presenza di Scott Redding (12°) in traiettoria a poche curve dal traguardo lo ha costretto ad abortire l'ultimo e decisivo attacco al tempo. 

Qualche imperfezione di guida nel giro decisivo ha impedito a Valentino Rossi di oltrepassare la quinta posizione in classifica (1'54.815). Sereno per il fresco rinnovo del contratto con Yamaha, il dottore si è detto comunque soddisfatto per il buon piazzamento e per l’ottimo passo di gara che gli permetterà l'accesso alla contesa per le tre posizioni del podio.rossi qualifiche motogp qatar 2016

Si aspettava un piazzamento migliore invece Andrea Dovizioso, sesto in 1'54.963 al quarto passaggio. L'intento del forlivese era comunque quello di riuscire a partire da una delle prime due file e, nonostante un inaspettato calo di feeling con la Desmosedici GP, l'obiettivo è stato centrato. Anche "Dovi" ha evidenziato un buon passo gara e domani potrà lottare per il podio.

Continuano difficoltà sul circuito qatariota per Dani Pedrosa, in grado di spuntare solo un settimo tempo, a oltre mezzo secondo da Lorenzo, al terzo dei sette giri compiuti.

Domani la gara alle ore 21:00 locali, le 19:00 in Italia.

LE DICHIARAZIONI DEI PROTAGONISTI

Jorge LorenzoMovistar Yamaha MotoGP 1°: "Non è male avere questo record di pole position nel primo fine settimana del campionato. Oggi è stato abbastanza difficile mantenere la calma e cercare di non cadere, perché a volte si ha un buon feeling con una gomma posteriore, altre invece si hanno sensazioni diverse. Al secondo tentativo sono quasi caduto, ma per fortuna è stato sufficiente il mio primo giro per mantenere la pole position fino alla fine. Mi aspettavo di essere un po'più veloce e che tutti si sarebbero avvicinati all’1'54.0, ma alla fine questo 1'54.5 è stato sufficiente per essere in pole."

Marc MarquezRepsol Honda Team 2°: "Il turno è andato molto, molto bene e sono molto contento perché abbiamo fatto un grandissimo lavoro. Con l’ultimo pneumatico abbiamo perso un po’ di tempo e così non sono riuscito ad entrare in tempo per fare un altro giro. Sono soddisfatto e contento del feeling che ho con la moto perché due settimane fa ero a più di un secondo da Lorenzo da Valentino e dagli altri. Domani sarà importante la partenza."

Maverick VinalesTeam Suzuki Ecstar 3°: "Sicuramente abbiamo fatto un ottimo lavoro, però bisogna ringraziare la Suzuki per tutto il lavoro che sta facendo. Per domani cercheremo di fare una buona partenza e di dare il massimo in gara."

MOTOGP QATAR 2016 - CLASSIFICA Q1

MOTOGP QATAR 2016 - CLASSIFICA Q2

MOTOGP QATAR 2016 - GRIGLIA DI PARTENZA

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Iscriviti alle nostre pagine social

facebook twitter google plus youtube

banner motogp CALENDARIO CAMPIONATO 2017

26 marzo - GP del Qatar - Losail

09 aprile - GP di Argentina - Río Hondo

23 aprile - GP d'America - Austin

07 maggio - GP di Spagna - Jerez

21 maggio - GP di Francia - Le Mans

04 giugno - GP d'Italia - Mugello

11 giugno - GP della Catalogna - Barcellona

25 giugno - GP d'Olanda - Assen

16 luglio - GP di Germania - Sachsenring

06 agosto - GP della Repubblica Ceca - Brno

13 agosto - GP d'Austria - Spielberg

27 agosto - GP d'Inghilterra - Silverstone

 10 settembre - GP di San Marino - Misano

24 settembre - GP di Spagna - Aragón

15 ottobre - GP del Giappone - Motegi

22 ottobre - GP d'Australia - Phillip Island

29 ottobre - GP della Malesia - Sepang

12 novembre - GP de la Comunitat Valenciana - Valencia