Motomondiale
Carattere

Questo pomeriggio, sul leggendario circuito olandese di Assen, il leader del campionato MotoGP 2015 Valentino Rossi ha ottenuto la su prima pole position stagionale, la 61esima in carriera.

Suo il miglior tempo registrato con gomme da qualifica (1'32.627), un risultato eccellente ma insolito se paragonato agli scarsi esiti rimediati nelle qualifiche delle gare precedenti. Il pesarese domani scatterà quindi dalla casella più vantaggiosa dello schieramento di partenza con l'obiettivo prioritario di difendere la prima posizione in classifica generale da un minaccioso Jorge Lorenzo (staccato solo di un punto). 

Sorprendente anche il recupero di Aleix Espargaro, solo ottavo nelle FP1 e 2 e addirittura tredicesimo nella FP3.  Il pilota spagnolo, dopo aver dominato la Q1, ha completato il suo miglior giro nella Q2 in 1'32.858. Domani scatterà in sella alla GSX-RR dalla seconda posizione e sarà affiancato da Marc Marquez.

Il campione del mondo in carica, alla guida di una Honda rinvigorita dal ritorno al telaio 2014, ha dichiarato di essere soddisfatto per il lavoro svolto e per i buoni risultati ottenuti nelle FP1,2, 4 ed in qualifica che fanno ben sperare anche per la gara.

Dani Pedrosa in sella alla seconda Honda ufficiale (interamente in configurazione 2015) chiude la sessione con il quarto tempo davanti a Pol Espargaro (5°).

Al fianco del portacolori Monster Yamaha Tech 3 partirà invece Andrea Iannone. Il pilota abruzzese ha registrato il suo miglior tempo ( 1’33”016) alla seconda uscita con gomme soft, staccato di soli 389 millesimi dalla pole di Rossi. Iannone ha lamentato ancora qualche difficoltà nei cambi di direzione, probabilmente la sua squadra sfrutterà il warm up che precede la gara per tentare di migliorare ancora la situazione.

Con il settimo tempo Cal Crutchlow aprirà invece la terza fila affiancato da Jorge Lorenzo solo ottavo. Così come accaduto per la pole del compagno di squadra, c’è un certo stupore per il deludente piazzamento del maiorchino, il quale non sembra digerire il comportamento delle Bridgestone 2014 con spalla dura. Ma Lorenzo non è uno che getta la spugna facilmente e domani potrebbe regalare ai suoi fan una ennesima dimostrazione del suo altissimo livello di competitività.

Nono tempo per il secondo alfiere Suzuki, Maverick Vinales il quale sarà affiancato da Andrea Dovizioso. Il forlivese  ha fatto segnare un crono di 1’33”112 con pneumatici morbidi che, nonostante il distacco di soli 485 millesimi dalla pole, lo posiziona al decimo posto e in quarta fila per la gara di domani.

Ottima la performance di Danilo Petrucci, il quale, con il secondo tempo nella Q1 è stato ammesso alla Q2 dove si è classificato undicesimo.

LE DICHIARAZIONI DEI PROTAGONISTI

Valentino RossiMovistar Yamaha MotoGP 1° :"Abbiamo cercato di fare il massimo come sempre, però questa volta è andata meglio anche perchè mi sono trovato molto bene con la moto in questa pista già da ieri mattina e quindi siamo partiti con un setting di base molto buono. Ho potuto concentrarmi di più sulla guida, sulle linee e sono stato in tutti i turni molto veloce. Sapevo che le qualifiche erano molto importanti, infatti ero un pò teso perchè volevo partire in prima fila, anche perchè in gara sono sempre veloce ma soffro troppo partendo da dietro. Fare la pole position è sicuramente una emozione speciale, essere primi è bello ma è soprattutto importante per la gara di domani."

Aleix EspargaroTeam Suzuki ECSTAR 2° :"Questo week end non è stato facile come a Barcellona, però piano piano ho migliorato la moto e sono andato sempre più veloce, abbiamo anche un bel passo perciò sono molto contento.”

Marc MarquezRepsol Honda Team 3° :"Sono contento per il risultato, sapevamo che Assen è un circuito difficile e che qui i piloti Yamaha, Valentino e Jorge, vanno molto forte. Abbiamo lavorato tantissimo questo week end e mancava veramente poco per fare la pole. Vediamo domani quale sarà la temperaturà e quale sarà il ritmo di gara, comunque penso che con Valentino sarà dura."

MOTOGP ASSEN 2015 - CLASSIFICA Q1

MOTOGP ASSEN 2015 - CLASSIFICA Q2

MOTOGP ASSEN 2015 - GRIGLIA DI PARTENZA

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti alle nostre pagine social

facebook twitter google plus youtube

banner motogp CALENDARIO CAMPIONATO 2017

26 marzo - GP del Qatar - Losail

09 aprile - GP di Argentina - Río Hondo

23 aprile - GP d'America - Austin

07 maggio - GP di Spagna - Jerez

21 maggio - GP di Francia - Le Mans

04 giugno - GP d'Italia - Mugello

11 giugno - GP della Catalogna - Barcellona

25 giugno - GP d'Olanda - Assen

02 luglio - GP di Germania - Sachsenring

06 agosto - GP della Repubblica Ceca - Brno

13 agosto - GP d'Austria - Spielberg

27 agosto - GP d'Inghilterra - Silverstone

 10 settembre - GP di San Marino - Misano

24 settembre - GP di Spagna - Aragón

15 ottobre - GP del Giappone - Motegi

22 ottobre - GP d'Australia - Phillip Island

29 ottobre - GP della Malesia - Sepang

12 novembre - GP de la Comunitat Valenciana - Valencia