Motomondiale
Carattere

Straordinaria affermazione di Andrea Iannone al Mugello. Il pilota abruzzese in sella ad una "missilistica" Ducati Desmosedici GP15 festeggia proprio nel week end di casa la sua nona pole in carriera, la prima nella classe regina.

Nonostante il problema alla spalla sinistra, Andrea è riuscito ad effettuare un giro fantastico, facendo segnare il nuovo record della pista, 1'46.489. Al fianco del pilota italiano, partirà Jorge Lorenzo autore del secondo tempo ma detentore del miglior passo gara nelle prove libere. Terzo tempo per Andrea Dovizioso davanti a Cal Chrutchlow in sella alla Honda del Team CWM LCR.

Aleix Espargaro su Suzuki conclude con il quinto tempo dopo l'ottima prestazione nella Q1 che gli ha dato accesso alla Q2. A rimarcare il buon momento per Ducati c'è anche il sesto posto di Michele Pirro, abile collaudatore della GP15 chiamato in forze dal Ducati Team come wild card.

Dani Pedrosa aprirà la terza fila seguito da Valentino Rossi il quale, per la terza volta consecutiva in questa stagione, prenderà il via dall'ottava casella dello schieramento. Un risultato che non desta sorpresa ne preoccupazione quello del pesarese visti gli ottimi esiti delle ultime gare. Clamoroso è invece il tredicesimo tempo di Marc Marquez in sella alla Honda RC213V ufficiale.foto team ducati parco chiuso qualifiche motogp mugello 2015

Il campione del mondo in carica, per la prima volta in carriera, è rimasto a sorpresa fuori dalla Q2 beffato sul finale della Q1 da un'altra Ducati, quella di Jonny Hernandez (12°). Che sia veramente crisi per la Honda ? Livio Suppo - Team Principal HRC, al termine della sessione ha minimizzato dicendo che Marc non ha trovato il consueto feeling con le gomme. Di certo il pilota spagnolo domani dovrà mettere in campo una delle sue incredibili rimonte per cercare di lottare con i più veloci.

LE DICHIARAZIONI DEI PROTAGONISTI

Andrea Iannone - Ducati Team 1° :"E' tutto magnifico oggi, come ho detto prima non ho nessun problema, abbiamo tutto per poter far bene quest'anno, l'unico mio problema in questo momento è la spalla. Sono un po' dispiaciuto perchè in queste condizioni è difficile e invece con il risultato di oggi domani avremmo potuto fare davvero un'ottima gara, ma ci proveremo lo stesso, poi qui è tutto fantastico, con le tantissime persone che attorno alla pista, siamo a casa ! La Ducati e tutti i ragazzi sono italiani ed è tutto super fantastico, sono contento ! Dedico questa mia prima pole position alla Ducati, sono stati fenomenali !"

Jorge Lorenzo - Movistar Yamaha MotoGP 2° :"Non posso essere contento al 100%, non pensavo che gli altri sarebbero andati così forte. Ma la MotoGP è a un livello pazzesco e ho perso la pole. Peccato, ma con il ritorno di Forcada abbiamo lavorato al meglio: ho un ottimo passo gara, posso giocarmi la vittoria. Voglio dedicare questo secondo posto al papà di Ramon."

Andrea Dovizioso - Ducati Team 3° :"Sono molto contento perchè fare 1'46.6 in qualifica con un giro secco qui al Mugello è sempre difficile, vuol dire che sapevo cosa dovevo fare e questo te lo porti dietro in gara...spingere, frenare aggressivamente, riuscire ad essere fluido. Sono molto contento, questo dimostra la nostra velocità in funzione gara ma c'è il punto interrogativo dei ventitrè giri. Abbiamo lavorato molto bene questo week end, secondo me possiamo giocarci il podio ma solo in gara riusciremo a capire se Lorenzo o Valentino avranno qualcosa in più. Sono molto contento per la Ducati, le tante moto lì davanti sono un segno evidente che stiamo lavorando bene e la moto sta diventanto davvero competitiva. Grazie a tutti !"

MOTOGP MUGELLO 2015 - CLASSIFICA QUALIFICA 1

MOTOGP MUGELLO 2015 - CLASSIFICA QUALIFICA 2

MOTOGP MUGELLO 2015 - GRIGLIA DI PARTENZA

FOTO : ducatipress.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti alle nostre pagine social

facebook twitter google plus youtube

banner motogp CALENDARIO CAMPIONATO 2017

26 marzo - GP del Qatar - Losail

09 aprile - GP di Argentina - Río Hondo

23 aprile - GP d'America - Austin

07 maggio - GP di Spagna - Jerez

21 maggio - GP di Francia - Le Mans

04 giugno - GP d'Italia - Mugello

11 giugno - GP della Catalogna - Barcellona

25 giugno - GP d'Olanda - Assen

16 luglio - GP di Germania - Sachsenring

06 agosto - GP della Repubblica Ceca - Brno

13 agosto - GP d'Austria - Spielberg

27 agosto - GP d'Inghilterra - Silverstone

 10 settembre - GP di San Marino - Misano

24 settembre - GP di Spagna - Aragón

15 ottobre - GP del Giappone - Motegi

22 ottobre - GP d'Australia - Phillip Island

29 ottobre - GP della Malesia - Sepang

12 novembre - GP de la Comunitat Valenciana - Valencia