Motomondiale
Carattere

Marc Marquez vince il GP di San Marino e della Riviera di Rimini davanti a Danilo Petrucci (2°) e Andrea Dovizioso (3°). Lorenzo K.O. dopo sei giri al comando, quinto posto per Michele Pirro.

Tre attori in un'unica gara (bagnata): Lorenzo, al comando dal primo al sesto giro; Petrucci, leader dalla settima alla ventisettesima tornata; Marquez protagonista sul traguardo. Il campione spagnolo festeggia dunque il quarto successo stagionale e va a pari punti (199) con "DesmoDovi", titolare della terza piazza odierna. A cinque gran premi dalla fine, il mondiale è dunque completamente aperto.

Week end da dimenticare per Jorge Lorenzo che chiude la trasferta italiana con un altro zero, il secondo stagionale, a causa di un high-side alla curva sei dopo sei giri al comando. Nessuna conseguenza fisica per il maiorchino che pochi minuti dopo era già nel suo box, pronto per le interviste di rito.

Il grande deluso di oggi, nonostante l'ottimo risultato conquistato, è invece Danilo Petrucci. Dopo aver completato la bellezza di ventuno giri in testa, il ternano che stava già assaporando l'agognata vittoria, è stato superato da Marc Marquez poche curve prima del traguardo. Danilo ha provato a recuperare la posizione ma non ci è riuscito.

Visti i tempi registrati nelle libere e la pole conquistata ieri, molti lo davano per favorito o quanto meno titolare di un posto sul podio. Invece sull'asfalto bagnato del Misano World Circuit, Maverick Vinales si è un pò "perso". Lo spagnolo ha concluso la gara in quarta posizione a 16" dal vincitore. Per lui comunque mondiale ancora aperto, ma ci sono 16 punti da recuperare su Marquez e Dovizioso, entrambi molto determinati. A chiudere la top five un grandioso Michele Pirro.

Gara molto difficile per Dani Pedrosa, solo quattordicesimo sul traguardo. Non è andata meglio a Zarco (15°), scivolato all'ultima curva mentre occupava la settima posizione. Il francese non si è perso d'animo ed ha speso tutte le sue energie spingendo la moto sino al traguardo. Stoico !

Ancora un ritiro per Andrea Iannone, costretto ad abbandonare la gara, mentre viaggiava in tredicesima posizione, per l'indurimento di un avambraccio.

Il prossimo appuntamento con il mondiale MotoGP 2017 è fissato per il week end del 24 settembre con il Gran Premio di Spagna, in programma sul circuito di Aragon.

LE DICHIARAZIONI DEI PROTAGONISTI

Marc Marquez - Repsol Honda Team 1°: "Ho cercato per tutta la gara di controllare il mio passo, perchè potevo andare un pò più veloce però mi sono detto: "devi essere paziente". Quando ho visto che stavamo cominciando a creare un vantaggio nei confronti di Dovi, ho pensato che avrei dovuto accontentarmi della seconda posizione, ma poi all'ultimo giro ho invece deciso di provarci. Questo è un campionato molto combattuto e cinque punti possono fare molta differenza alla fine. Dopo Silverstone questa vittoria è davvero molto importante per me, per me stesso, ma specialmente per il team. Dobbiamo continuare a spingere, abbiamo un buon livello e quindi dobbiamo continuare a guidare come stiamo facendo perchè questa è la strada giusta."

Danilo Petrucci - OCTO Pramac Racing 2°: "Al momento non capisco che sono sul podio perchè ho sognato per tutta la gara di vincere. E' stata la gara più difficile di tutta la stagione, la pista bagnata dall'inizio alla fine. Ci ho provato fino all'ultima curva , ma sapevo che Marc era dietro e mi stava studiando, ma se l'avessi lasciato passare avevo paura di perdere terreno. Poi all'ultimo giro ci ho provato, ma ho chiuso lo sterzo una volta, sono quasi caduto e ho deciso di accontentarmi del secondo posto. Ad ogni modo è un buon risultato, però ancora una volta sono arrivato vicinissimo alla vittoria, ma stavolta non ho rimpianti...è comunque un secondo posto. Grazie a tutti !"

Andrea Dovizioso - Ducati Team 3°: "Credo che tutti vogliano sempre cercare di vincere. Io ero lì, ma non mi sentivo molto bene in moto, quindi il rischio era troppo alto. Tutti sono quasi caduti oggi, quindi credo che questa fosse una giornata nella quale era importante non commettere errori, quindi sono contento del podio. Non ero mai salito sul podio qui a Misano, quindi dobbiamo essere contenti di questo. Grazie al team, è stato un week end molto difficile, ma siamo lì e abbiamo ottenuto un altro podio in in momento strano e difficile. Sono molto contento per il campionato...siamo lì con lo stesso punteggio di Marc, quindi il campionato è angora lungo."

MOTOGP SAN MARINO  2017 - CLASSIFICA GARA

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Iscriviti alle nostre pagine social

facebook twitter google plus youtube

banner motogp CALENDARIO CAMPIONATO 2017

26 marzo - GP del Qatar - Losail

09 aprile - GP di Argentina - Río Hondo

23 aprile - GP d'America - Austin

07 maggio - GP di Spagna - Jerez

21 maggio - GP di Francia - Le Mans

04 giugno - GP d'Italia - Mugello

11 giugno - GP della Catalogna - Barcellona

25 giugno - GP d'Olanda - Assen

02 luglio - GP di Germania - Sachsenring

06 agosto - GP della Repubblica Ceca - Brno

13 agosto - GP d'Austria - Spielberg

27 agosto - GP d'Inghilterra - Silverstone

 10 settembre - GP di San Marino - Misano

24 settembre - GP di Spagna - Aragón

15 ottobre - GP del Giappone - Motegi

22 ottobre - GP d'Australia - Phillip Island

29 ottobre - GP della Malesia - Sepang

12 novembre - GP de la Comunitat Valenciana - Valencia