Motomondiale
Carattere

Disastroso sin dal primo turno di libere e addirittura fino al warm-up, il week end francese di Jorge Lorenzo sembrava destinato a concludersi con il peggior piazzamento della stagione. Nella FP3 il maiorchino aveva addirittura registrato l'ultimo tempo, piazzando la sua Desmosedici GP a quasi 6" dalla vetta della classifica. Un abisso che ha creato anche qualche tensione - subito mitigata - all'interno del box #99  !

In gara (leggi il resoconto completo) però Jorge è riuscito ad andare oltre le aspettative e, con una splendida rimonta dalla 16esima posizione conquistata in qualifica, a portarsi a ridosso della top five, raccogliendo la sesta piazza finale. Il cronometro rivela però un ritardo importante dalla vetta della classifica, ben 24" che scendono a 12 prendendo come riferimento il suo compagno di squadra Andrea Dovizioso (quarto classificato). Troppi !

Soddisfatto del risultato ottenuto, Lorenzo ha commentato così la sua gara:

“Considerando la mia posizione sulla griglia di partenza e il risultato del warm-up dobbiamo dire che è stata una gara abbastanza positiva per noi. E’ vero che il distacco dal vincitore è molto importante e che in alcuni tratti del circuito perdevo davvero molto, però in generale il mio ritmo è stato molto costante e non ho commesso alcun errore. Alla fine abbiamo ottenuto un buon sesto posto, il mio miglior risultato di quest’anno dopo il podio di Jerez, ma dobbiamo continuare a lavorare sodo. Da martedì saremo di nuovo in pista a Montmeló, dove avremo due giorni a disposizone per provare a migliorare ancora la nostra moto.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Iscriviti alle nostre pagine social

facebook twitter google plus youtube

banner motogp CALENDARIO CAMPIONATO 2017

26 marzo - GP del Qatar - Losail

09 aprile - GP di Argentina - Río Hondo

23 aprile - GP d'America - Austin

07 maggio - GP di Spagna - Jerez

21 maggio - GP di Francia - Le Mans

04 giugno - GP d'Italia - Mugello

11 giugno - GP della Catalogna - Barcellona

25 giugno - GP d'Olanda - Assen

02 luglio - GP di Germania - Sachsenring

06 agosto - GP della Repubblica Ceca - Brno

13 agosto - GP d'Austria - Spielberg

27 agosto - GP d'Inghilterra - Silverstone

 10 settembre - GP di San Marino - Misano

24 settembre - GP di Spagna - Aragón

15 ottobre - GP del Giappone - Motegi

22 ottobre - GP d'Australia - Phillip Island

29 ottobre - GP della Malesia - Sepang

12 novembre - GP de la Comunitat Valenciana - Valencia