Motomondiale
Carattere

Prima pole position stagionale per Dani Pedrosa, seguito da Marc Marquez e Cal Crutchlow. Quarto tempo per Maverick Vinales, quinto per Andrea Iannone. Rossi aprirà la terza fila.  

A Jerez de la Frontera quest'anno sono le Honda le moto da battere. A dirlo, per ben cinque volte, è stato il cronometro con la prima posizione della classifica monopolizzata dalla RC213V #26 di Dani Pedrosa, imbattibile per quattro delle cinque sessioni finora effettuate. A partire dalla FP3 poi anche Marc Marquez è riuscito a migliorasi, e a chiudere la successiva FP4 al comando della classifica. Quando in Q2 il "Cabroncito" sembrava ormai in possesso della pole, Pedrosa è riuscito ad abbassare ulteriormente il suo best lap e a concretizzare quindi la sua 47esima pole in carriera. 

Così su una pista notoriamente favorevole alla Yamaha, ma dove quest'ultima è apparsa in difficoltà sin da ieri mattina, i due alfieri HRC sembrano destinati ad un gran premio privo (o quasi) di antagonisti.

Nulla però è perduto per il team Movistar, perché sia Vinales, autore del quarto tempo alle spalle del britannico Cal Crutchlow, sia Rossi (7° classificato) potrebbero risolvere tutti i loro problemi (di grip essenzialmente), nel warm up previsto per domani mattina alle ore 9:40. Non sarebbe la prima volta, soprattutto per il pesarese che quest'anno in gara è sempre andato ben oltre le aspettative. Proprio Valentino vanta sul celebre circuito andaluso la bellezza di nove successi in carriera, di cui l'ultimo conquistato l'anno scorso.

Oltre che dal compagno di squadra, il "Dottore" sarà preceduto da un bravissimo Andrea Iannone, dominatore della Q1 e quinto classificato nella Q2, ma ancora lento sul passo di gara, e dal "rookie" francese del team Yamaha Tech3, Johann Zarco

A sorprendere i suoi fans e gli appassionati delle rosse di Borgo Panigale, in questo quarto week end stagionale, è stato soprattutto Jorge Lorenzo. Il maiorchino ha animato gli spalti dell'amato circuito di casa, chiudendo le FP2 e 4 in quarta posizione, e la FP3 addirittura in seconda, a soli due decimi dal leader Pedrosa. In qualifica Jorge non è riuscito però a far meglio dell'ottavo tempo, pertanto domani la sua gara inizierà dalla terza fila dello schieramento di partenza. Il suo passo non è comunque da podio. Al fianco di Lorenzo ci sarà il tedesco Folger, mentre la decima casella sarà occupata dall'australiano Jack Miller.

Restano fuori dalla top ten invece Scott Redding e Aleix Espargarò, dodicesimo classificato quest'ultimo ma primo dei piloti Aprilia, nonché protagonista della Q1. In Q2 Aleix è scivolato quando mancavano pochi minuti all'esposizione della bandiera a scacchi. Fortunatamente il pilota spagnolo non ha riportato alcuna conseguenza fisica.

Grosse difficoltà invece per Andrea Dovizioso, anch'egli costretto a dover affrontare la Q1. Il forlivese non è riuscito a passare il turno, classificandosi in quattordicesima posizione alle spalle del ternano Danilo Petrucci (Ducati Pramac).

Domani alle ore 14:00, il via all'attesissimo GP di Spagna classe MotoGP.

IL PRONOSTICO DI MOTONOTIZIE.IT

  1. Rossi
  2. Pedrosa
  3. Marquez
  4. Crutchlow
  5. Vinales

MOTOGP JEREZ 2017 - CLASSIFICA Q1

MOTOGP JEREZ 2017 - CLASSIFICA Q2

MOTOGP JEREZ 2017 - GRIGLIA DI PARTENZA

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Iscriviti alle nostre pagine social

facebook twitter google plus youtube

banner motogp CALENDARIO CAMPIONATO 2017

26 marzo - GP del Qatar - Losail

09 aprile - GP di Argentina - Río Hondo

23 aprile - GP d'America - Austin

07 maggio - GP di Spagna - Jerez

21 maggio - GP di Francia - Le Mans

04 giugno - GP d'Italia - Mugello

11 giugno - GP della Catalogna - Barcellona

25 giugno - GP d'Olanda - Assen

16 luglio - GP di Germania - Sachsenring

06 agosto - GP della Repubblica Ceca - Brno

13 agosto - GP d'Austria - Spielberg

27 agosto - GP d'Inghilterra - Silverstone

 10 settembre - GP di San Marino - Misano

24 settembre - GP di Spagna - Aragón

15 ottobre - GP del Giappone - Motegi

22 ottobre - GP d'Australia - Phillip Island

29 ottobre - GP della Malesia - Sepang

12 novembre - GP de la Comunitat Valenciana - Valencia