Motomondiale
Carattere

Conclusa la terza ed ultima giornata di test al Phillip Island Grand Prix Circuit, adesso è tempo di bilanci. Ecco le dichiarazioni dei dieci piloti più veloci, secondo la classifica combinata della tre giorni australiana.

1°) Maverick Vinales #25 - Movistar Yamaha MotoGP |1'28"549: "E 'stato un test molto positivo per noi. Siamo venuti qui per provare tante cose, e ora abbiamo le idee chiare e sappiamo già con quale set-up iniziare il prossimo test in Qatar. Abbiamo fatto un sacco di lavoro e sono felice. Oggi ci siamo concentrati principalmente sul passo di gara e sono soddisfatto, ma possiamo ancora migliorare. In merito alla carena, non abbiamo ancora deciso, non si può mai sapere."

2°) Marc Marquez #93 - Repsol Honda Team |1'28"843: "Sono molto contento di come è andata oggi perché abbiamo migliorato molto, soprattutto nel pomeriggio, anche se ho fatto il mio miglior tempo al mattino. Alla fine mi sono sentito molto più a mio agio e sembra che i long run di ieri siano stati utili per migliorare l'elettronica e avvicinarci al livello che volevamo raggiungere. Nel complesso, credo che siano stati tre giorni molto positivi, e che abbiamo fatto un buon lavoro. Naturalmente non dobbiamo dimenticare che questo circuito è molto particolare, e in Qatar vedremo dove siamo realmente. Sono molto grato alla HRC, perchè si sta impegnando molto, e passo dopo passo stiamo migliorando. Vorrei augurare tutto il meglio al mio Capo Squadra Santi [Hernández], che non è potuto venire qui a Phillip Island per via di alcuni controlli medici. Sentiamo tutti la sua mancanza e non vediamo l'ora di averlo di nuovo con noi al prossimo test !"foto pedrosa test motogp phillip island 2017 day 3

3°) Dani Pedrosa #26 - Repsol Honda Team |1'29"033: "In generale penso che sia stato un test molto positivo, soprattutto se si considera che questo non è uno dei miei circuiti preferiti. Ho guidato molto bene e abbiamo migliorato giorno dopo giorno. Ieri non mi sentivo bene, ma oggi mi sono sentito un po' meglio e siamo riusciti a fare un buon lavoro in pista. La squadra ha lavorato molto bene. Ci siamo concentrati ancora una volta sull'elettronica e sulla messa a punto della moto, e l'unica cosa che mancava era un long run, perchè abbiamo esaurito il tempo. Anche Michelin ha fatto dei buoni passi avanti con le gomme. Tutto sommato, possiamo dire che stiamo andando nella direzione giusta, ma abbiamo ancora del lavoro da fare."

4°) Jonas Folger #94 - Monster Yamaha Tech 3 |1'29"042: "Oggi è stata un'altra giornata positiva e torniamo a casa soddisfatti. Questa mattina, mi sono subito messo al lavoro e ho migliorato ulteriormente il mio tempo sul giro. Dopo di che, abbiamo provato diversi setup sulla moto. Il ritmo era buono ma non eravamo al 100%. Poi, abbiamo iniziato una simulazione di gara, ma dopo tre o quattro giri, sono caduto alla curva sei. Sono tornato in pista con la seconda moto che aveva un setup diverso, e dopo aver completato undici giri o giù di lì, la mia fiducia è tornata e con essa anche la velocità. Ora sappiamo in quale direzione andare e cercheremo di farlo in Qatar. Per il momento siamo comunque soddisfatti del lavoro fatto qui, perché il ritmo è buono, il tempo sul giro pure, inoltre abbiamo provato molte opzioni e risolto un sacco di cose."

5°) Cal Crutchlow #35 - LCR Honda 5°|1'29"101: "Siamo rimasti soddisfatti del test di oggi, anche se non siamo riusciti a migliorare il nostro best lap a causa di un paio di lievi problemi che abbiamo avuto al mattino, quando la pista era nelle migliori condizioni. La priorità di questi tre giorni, però, è stata quella di fare un long run e ottenere qualche informazione in più per la Honda. Siamo rimasti abbastanza soddisfatti di come è andato considerando che abbiamo anche avuto un piccolo problema. La nostra grande limitazione della giornata è stata la nuova gomma anteriore, e non solo per noi, ma per molti piloti.Ora dobbiamo dare tutte le informazioni raccolte alla HRC. Siamo positivi e non vediamo già l'ora di andare in Qatar."

6°) Alex Rins #42 - Team Suzuki Ecstar |1'29"103: "Sono molto soddisfatto di questi tre giorni di test. Miglior giro a parte, la cosa più importante è che i nostri progressi nel corso delle sessioni sono stati coerenti e significativi. Il nostro best lap odierno è inferiore di 2,3 secondi da quello del primo giorno. Abbiamo capito meglio la moto e sviluppato una maggiore sensibilità nell'impostazione delle modifiche. Con la mia squadra, stiamo lavorando molto intensamente, e questo alla fine ci sta ripagando. Abbiamo ancora molti settori in cui migliorare, sia nella GSX-RR che nella mia guida, ma abbiamo le idee più chiare ora. Oggi sono caduto, ma questo non ha influenzato la mia prestazione. Sono soddisfatto di questi tre giorni e fiducioso che saremo in grado di migliorare ulteriormente."

7°) Andrea Dovizioso #4 - Ducati Team |1'29"248: "In questi tre giorni a Phillip Island siamo riusciti a fare tanto lavoro, raccogliendo molte informazioni importanti. Abbiamo lavorato molto sul set-up e su alcuni aspetti del telaio, migliorando ulteriormente il feeling. Quindi è stato un buon test: sono soprattutto contento di essere riuscito a fare i tempi quando era il momento giusto e questo mi fa sentire bene. Non sono però completamente soddisfatto perchè non siamo ancora riusciti a migliorare del tutto alcune caratteristiche della moto e quindi dobbiamo ancora impegnarci a fondo con il nostro lavoro."foto lorenzo test motogp phillip island 2017 day 3

8°) Jorge Lorenzo #99 - Ducati Team |1'29"342: "Oggi abbiamo fatto un passo avanti importante per capire meglio la moto, così come era successo anche nel terzo giorno dei test di Sepang, e i miei tempi sul giro sono migliorati molto. Peccato che non siamo riusciti ad utilizzare lo penumatico morbido questa mattina, quando le condizioni della pista erano ideali, perché penso che avrei potuto abbassare di altri tre decimi il mio crono. Ma, come ho già detto, per me in questo momento non sono importanti i tempi ma piuttosto le mie sensazioni sulla moto e cercare di capire il modo più efficace per guidarla. Per il momento abbiamo ancora tanto lavoro da fare, soprattutto per far girare meglio la moto in curva. In ogni caso, tutto considerato, penso che abbiamo terminato questo test in modo abbastanza positivo."

9°) Jack Miller #43 - Team EG 0,0 Marc VDS |1'29"358: "Questi tre giorni qui a Phillip Island sono stati molto positivi per noi. Siamo venuti qui per confermare ciò che abbiamo imparato a Sepang e ci siamo riusciti, quindi sappiamo che il nostro setup di base funziona su due piste molto diverse, e sono fiducioso che sarà lo stesso in Qatar, nel test finale. C'è ancora del lavoro da fare prima che inizi il campionato, ma il grosso lo abbiamo già fatto e ora si tratta di affinare e trovare i pochi decimi che ci mancano. Nel complesso sono soddisfatto."

10°) Aleix Espargarò #41 - Aprilia Racing Team Gresini |1'29"361: "Lasciamo questi test con un buon livello generale, abbiamo lavorato davvero tanto. Oggi ci siamo concentrati sulla costanza di rendimento. La RS-GP si è comportata bene nelle simulazioni di gara ma sappiamo di avere ancora del margine da quel punto di vista. Anche qui a Phillip Island ho trovato una moto che asseconda il mio stile di guida in frenata, mentre siamo riusciti a migliorare in termini di grip rispetto ai test di Sepang. Confrontandomi con gli altri credo che ci manca ancora qualcosa in percorrenza, specialmente nelle curve veloci, a questo proposito abbiamo sperimentato qualche modifica alla ciclistica per cercare di trovare più velocità a centro curva. In Qatar continueremo su questa strada, riprovando sia la nuova carena che il motore evoluto per stabilire la base da utilizzare nel primo weekend di gara."

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Iscriviti alle nostre pagine social

facebook twitter google plus youtube

banner motogp CALENDARIO CAMPIONATO 2017

26 marzo - GP del Qatar - Losail

09 aprile - GP di Argentina - Río Hondo

23 aprile - GP d'America - Austin

07 maggio - GP di Spagna - Jerez

21 maggio - GP di Francia - Le Mans

04 giugno - GP d'Italia - Mugello

11 giugno - GP della Catalogna - Barcellona

25 giugno - GP d'Olanda - Assen

16 luglio - GP di Germania - Sachsenring

06 agosto - GP della Repubblica Ceca - Brno

13 agosto - GP d'Austria - Spielberg

27 agosto - GP d'Inghilterra - Silverstone

 10 settembre - GP di San Marino - Misano

24 settembre - GP di Spagna - Aragón

15 ottobre - GP del Giappone - Motegi

22 ottobre - GP d'Australia - Phillip Island

29 ottobre - GP della Malesia - Sepang

12 novembre - GP de la Comunitat Valenciana - Valencia