Mototurismo
Carattere

La Sicilia orientale offre delle mete interessanti per tutti i mototuristi che non si accontentano facilmente. Una di queste è Acireale, popolosa cittadina (circa 53.000 abitanti) della provincia di Catania che ha nella sua ubicazione il punto di forza, essa infatti permette di raggiungere il mare in circa 10 minuti e la montagna in soli 30 minuti.

Capite subito che grazie a questo fattore, ogni esigenza viene appagata. Se avete scelto quindi questa meta per le vostre vacanze in moto, nell'articolo che state leggendo troverete molte informazioni utili per visitare autonomamente la città e le piccole frazioni che la circondano.

Situata a 160 m s.l.m. su un terrazzo naturale di origine lavica chiamato Timpa, quasi a strapiombo sul mare Jonio, Acireale dista soli 15 km dal capoluogo di provincia più vicino, ovvero Catania. La notorietà della "città delle cento campane" così chiamata per via delle numerose Chiese realizzate nel corso dei secoli, è dovuta essenzialmente a tre elementi : il Carnevale, il Barocco e le Terme.

Ma Acireale offre molto di più ai suoi abitanti ed ai turisti che decidono di trascorrervi le vacanze, basti pensare alla vicinanza del vulcano attivo più alto d'Europa, l'Etna (3.350 m), il quale spesso e volentieri offre spettacoli naturali straordinari che contribuiscono a rendere la visita di questo lembo di Sicilia unica, indimenticabile.

ARTE E CULTURA - IL BAROCCO

Il centro storico di Acireale vanta un buon numero di monumenti di interesse storico/artistico, i più importanti dei quali sono situati in Piazza Duomo. Opere caratterizzate da una chiara impronta barocca, come la splendida Cattedrale affiancata dalla Basilica dei Santi Pietro e Paolo, come l'imponente Palazzo Municipale all'interno del quale è ospitato il museo delle uniformi. Percorrendo qualche centinaio di metri verso sud si arriva alla magnifica Basilica di San Sebastiano e alla piccola Chiesa di Sant'Antonio da Padova.

Coloro i quali volessero approfondire maggiormente la storia della città, troveranno utili informazioni presso la Biblioteca e pinacoteca Zelantea, realizzata del XVII secolo, ove sono raccolte collezioni d'arte, testi antichi e reperti archeologici.

Acireale vanta inoltre una lunga tradizione di maestri pupari, che ancora oggi continua ad essere tramanda da padre in figlio e che trova sfogo negli spettacoli organizzati presso il Teatro dell'Opera dei Pupi di Capo Mulini e nel museo dedicato situato in via Alessi.

Percorrendo tutto il Corso Umberto in direzione sud/nord, si arriva alla Villa Belvedere, il giardino più grande della città sorto nel 1848 ma recentemente ristrutturato. All'interno è possibile trascorrere qualche ora in relax, godendo dello spettacolare panorama marino visibile affacciandosi dal balcone alla fine del viale principale. Anche all'interno della Villa Belvedere sono esposte numerose opere di interesse storico/artistico come i sei busti dedicati a cittadini acesi del passato (800 - 900) e come la bella vasca con la statua in marmo raffigurante Aci e Galatea.

PERCORSI NATURALISTICI

Le Chiazzette: attraverso un percorso a piedi, chiamato "Le Chiazzette", che collega Acireale al borgo marinaro di Santa Maria la Scala, è possibile immergersi nella natura incontaminata della Timpa ed ammirare un panorama costiero mozzafiato, con la possibilità a fine percorso di fare il bagno a mare.

LE LOCALITA' BALNEARI

Attraverso 40 km di costa accessibile, i turisti che visitano l'hinterland acese, hanno l'imbarazzo della scelta per le località balneari fra queste Aci Castello, Aci Trezza, Capo Mulini, S.Caterina, Santa Maria la Scala, Santa Tecla, Stazzo, Pozzillo, Praiola. Per la stragrande maggioranza le spiaggie sono costituite da pietra lavica, la quale raramente offre un buon comfort agli amanti della tintarella, tuttavia si può sempre optare per gli stabilimenti balneari i quali, a cifre modiche, offrono svariati comfort.

LE LOCALITA' MONTANE

Zafferanata Etnea: frazione ubicata a 574 m s.l.m. a circa 14 km da Acireale, facente parte del Parco dell'Etna. Zafferana rappresenta una delle porte d'accesso al vulcano, grazie alla strada provinciale dell'Etna che la collega alla stazione turistica di Rifugio Sapienza (Nicolosi) da un lato, e a quella di Piano Provenzana (Linguaglossa) dall'altro. Da non perdere la Villa Comunale e la Colata lavica 1991-'93 in zona Piano dell'Acqua. Zafferana Etnea è conosciuta anche per le ottime Pizze Siciliane.

Milo: pocò più in alto di Zafferana sorge Milo, piccolo paesino di circa 1000 anime anch'esso ricadente all'interno del Parco dell'Etna. In estate è discretamente frequentato dagli abitanti delle città costiere che vi si recano in villeggiatura o semplicemente in cerca di un pò di fresco all'ombra dei numerosi boschetti che circondano il paese. Particolarmente suggestivo è il panorama costiero ed i numerosi vigneti che si possono scorgere lungo la strada che precede l'ingresso in paese, e che rendono nota Milo anche per l'ottimo vino di produzione locale.

L'Etna in eruzione vista da AcirealeEtna: tutto il versante est del vulcano è raggiungibile in tempi brevi. Il percorso più rapido è quello che si inerpica da Zafferana/Milo e che permette di raggiungere Piano Provenzana, località sciistica ricadente nel Comune di Linguaglossa ubicata a 1810 m s.l.m.

Salendo invece attraverso la strada che passa dai paesi di Trecastagni e Nicolosi, è possibile raggiungere il Rifugio Sapienza (1910 m s.l.m.) e la vicina stazione di partenza della funivia dell'Etna, con la quale è possibile raggiungere quota 2504 m s.l.m. e proseguire poi fino a quota 2900 m avvalendosi del servizio svolto dai mezzi fuoristrada.

SPECIALITA' CULINARIE

Le specialità culinarie che è possibile degustare ad Acireale, fanno parte di una cucina policulturale caratterizzata da antiche tradizioni collegate a vicende storiche e religiose succedutesi nel corso dei secoli. Le materie prime utilizzate sono spesso di prima scelta, merito del clima favorevole e della natura incontaminata. Certamente non potrete andar via da Acireale senza aver assaggiato le seguenti pietanze :

Granita siciliana: dolce freddo al cucchiaio, composto da acqua zucchero e succo di frutta o altro ingrediente. Viene venduta presso tutti i bar della provincia nei seguenti gusti : mandorla, pistacchio, caffè, cannella, gelsi, pesca, fragola, limone. La tradizione vuole che la granita sia mangiata accompagnandola con la classica brioche.

Brioche col gelato: la stessa brioche che viene utilizzata in accompagnamento alla granita, viene tradizionalmente richiesta presso le gelaterie per essere riempita con il gelato di produzione artigianale.

Seltz limone e sale: bevanda particolarmente dissetante composta da acqua gassata, succo di limone e un pizzico di sale. Viene venduta in tutti i chioschi della provincia di Catania.

Zeppole di riso: dolce preparato con farina, riso, miele d'arancio e zucchero a velo. Le zeppole sono listelli di forma cilindrica lunghi circa 6-8 centimetri, vengono fritte nell'olio bollente e alla fine ricoperte di miele d'arancio e zucchero a velo con cannella.

Cannoli siciliani: non hanno certo bisogno di presentazioni. I cannoli vengono prodotti e venduti da tutte le pasticcerie acesi essenzialmente in tre varianti : con crema, con crema a cioccolato e con la ricotta.

Cassata siciliana: dolce tipico siciliano a base di ricotta zuccherata (tradizionalmente di pecora), pan di Spagna, pasta reale e frutta candita.

Tavola calda: le rosticcerie siciliane offrono un servizio tavola calda caratterizzato da numerose pietanze, una su tutte i famosi Arancini. Ma ci sono anche le Cipolline, le Cartocciate, le Pizzette, le Bombette, le Sfoglie e le Pizze Siciliane.

Pesce fresco locale: la vicinanza del mare fa si che il pesce venduto nelle pescherie e nei ristoranti sia sempre fresco e di ottima qualità. Riguardo ai luoghi, consigliamo in particolare il borgo marinaro di Aci Castello, dove i ristoranti a base di pesce sono numerosi, eccellenti ed a prezzi abbrodabili.

GLI EVENTI ACESI

Fra gli eventi che si svolgono durante il corso dell'anno ad Acireale, grande importanza viene attribuita al Carnevale, considerato il più bello di Sicilia. Nell'ambito di tale evento, i visitatori possono apprezzare le colorate sfilate dei carri allegorico-grotteschi in carta pesta, delle macchine infiorate e di numerosi gruppi in maschera.

Ma il Carnevale non è l'unico evento a cui è possibile assistere, se avete voglia di tuffarvi nei sapori siciliani, una buona occasione vi è offerta dalla "Nivarata", un vero e proprio festival della granita che si svolge nel mese di Giugno. Si tratta di una competizione a cui partecipano numerosi bar e pasticcerie della città, con l'unico obbiettivo di vincere il contest "Granita dell'anno" attraverso il giudizio del pubblico.

Grande attenzione viene dedicata alle varie sagre che si svolgono nelle frazioni vicine ad Acireale come la Sagra del Pesce Spada a Pozzillo, la Festa del Limone a Scillichenti.

EVENTI MOTOCICLISTICI E PUNTI DI RITROVO

Numerosi i gruppi motociclistici che si riuniscono nelle zone limitrofe e organizzano eventi e uscite con cadenza mensile/settimanale durante tutto l'anno. Fra gli appuntamenti più importanti in ambito motociclistico non possiamo non menzionare il celebre Motoraduno Internazionale dell'Etna organizzato dal Motoclub di Belpasso, giunto quest'anno alla 38° edizione.

Rifugio Brunek: un punto di ritrovo esclusivo per i motociclisti provenienti da tutta la Sicilia, i quali attirati dal percorso che da Linguaglossa si inerpica fino al Rifugio Brunek si danno appuntamento per trascorrere qualche ora del week end sotto le fresche fronde della pineta che circonda il rifugio, coccolati da una buona cioccolata calda o da un caffè che il buon Michele (gestore del rifugio), prepara su richiesta.foto motociclisti rifugio brunek etna

LA MOVIDA ACESE

La movida acese non è particolarmente effervescente, in quanto i giovani preferiscono generalmente spostarsi nella vicina Catania ove la varietà di locali e discoteche situate nel centro storico è maggiore. Nei mesi estivi c'è una grande affluenza nelle frazioni marinare come Aci Trezza ed Aci Castello le quali vengono letteralmente prese d'assalto a partire dalle ore 21:00 e fino a notte fonda.

OFFICINE E RICAMBISTI MOTO

Nessuna preoccupazione nel malaugurato caso dovesse verificarsi un guasto alla vostra moto, in provincia di Catania sono numerose le officine specializzate nella riparazione e vendita di ricambi per motocicli e ciclomotori. Ad Acireale troverete i centri assistenza ufficiali Yamaha, MV Agusta, Harley Davidson, mentre i restanti marchi Suzuki, Honda, Moto Guzzi, Aprilia e Ducati invece sono dislocati a Catania.

IL PERIODO MIGLIORE

Il periodo dell'anno migliore per visitare Acireale va dalla metà di maggio ai primi di ottobre, un arco di tempo in cui il clima caldo della Sicilia, vi permetterà di vivere appieno tutto ciò che questa città vi può offrire, mare, montagna eventi e quant'altro.

Se siete in cerca di un clima mediterraneo, se amate il mare pulito e la natura incontaminata e se vi piacciono le piccole città dove si da grande importanza alle tradizioni, Acireale è la meta giusta per le vostre vacanze in moto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti alle nostre pagine social

facebook twitter google plus youtube

Informazioni utili Acireale

Palazzo del turismo : via Ruggero Settimo

Caserma dei Carabinieri : Piazza Salvo D'acquisto, 6

Caserma Polizia di Stato : Corso Umberto, 181

Polizia Municipale : via Degli Ulivi, 15

Ospedale Santa Marta e Santa Venera : via Caronia

MAPPA DI ACIREALE

Meteo Acireale

Acireale Italy Cloudy, 12 °C
Current Conditions
Sunrise: 6:49 am   |   Sunset: 4:43 pm
86%     17.7 km/h     33.661 bar
Forecast
VEN Low: 12 °C High: 17 °C
SAB Low: 11 °C High: 18 °C
DOM Low: 10 °C High: 19 °C
LUN Low: 8 °C High: 13 °C
MAR Low: 7 °C High: 13 °C
MER Low: 10 °C High: 16 °C
GIO Low: 12 °C High: 17 °C
VEN Low: 11 °C High: 16 °C
SAB Low: 9 °C High: 14 °C
DOM Low: 9 °C High: 20 °C